menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Innovazione: a Ortona attivo lo Sportello Unico Digitale per l’Edilizia

Il 17 dicembre la presentazione del portale nella sala consiliare. Dal 1 gennaio entra in funzione

Il comune di Ortona dal 1 gennaio 2020 attiverà lo Sportello Unico Digitale per l’Edilizia (SUE), un servizio che consentirà di gestire l’attività edilizia privata in modo completamente digitale, con una maggiore velocità e comodità da parte di professionisti del settore e dei cittadini.

CPortal, progettata con tecnologie web innovative da Starch srl azienda specializzata nella produzione di software e soluzioni per l’automazione degli uffici tecnici della Pubblica Amministrazione, è il portale che sarà utilizzato dal Comune di Ortona per consentire ai professionisti di inoltrare la documentazione edilizia in via digitale ed interloquire con gli uffici attraverso un unico canale.

Attraverso la rete, il Comune metterà a disposizione la modulistica per la presentazione della pratica e la documentazione per l’accoglimento della domanda, oltre a garantire un iter di compilazione sicuro e completo.

Con lo Sportello Unico digitale per l’Edilizia il Comune dà attuazione alle normative relative alla transizione dell’amministrazione pubblica ad una gestione digitale dei rapporti con i cittadini, i professionisti e le aziende che si inserisce nel quadro dei processi di semplificazione e trasparenza amministrativa introdotti dal D.L. 90/2014, convertito con modificazioni dalla Legge 114/2014, tesi ad agevolare la digitalizzazione delle amministrazioni pubbliche.

"Il nuovo servizio digitale- sottolinea il sindaco Leo Castiglione- rappresenta un importante passo nel processo di snellimento delle pratiche di competenza comunale con un riscontro positivo, in termine di tempi e comodità, per cittadini e professionisti".

Il portale sarà presentato martedì 17 dicembre alle 16 nella sala consiliare del Comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento