Economia

Escavazione del porto, pista ciclopedonale e parcheggi: le opere del 2015 a Ortona

Presentato il programma annuale 2015 delle opere pubbliche. Fra gli interventi deliberati anche la nuova isola ecologica, la realizzazione di marciapiedi nella zona PEEP di Fonte Grande e la sistemazione del parcheggio al Lido Saraceni. L'importo totale dei lavori è di 13.096.441 euro

La Giunta comunale di Ortona ha deliberato l’adozione del programma triennale 2015/2017 e l’elenco annuale delle opere pubbliche. "L’importo totale dei lavori programmati è di 13.096.441 euro- sottolinea l’assessore Luca Menna - con questo elenco crediamo di aver risposto a criticità ed esigenze importanti per la città, molte delle quali insistono da decenni".

Tra le opere da avviare nel 2015: l'escavazione del Porto per un importo di 350.000 euro, lavori da affidare necessariamente entro dicembre 2015; la messa in sicurezza e la ristrutturazione dell’edificio di Largo Castello che ospita la scuola media D. Pugliesi (sarà realizzata anche una palestra interna) per 850 mila euro dalla Regione Abruzzo e 364.286 euro dal Comune tramite l’accensione di un nuovo mutuo; i lavori per la pista ciclopedonale Corridoio verde Adriatico, dalla radice del Molo Nord del Porto verso i Ripari di Giobbe, interamente finanziato dalla Regione Abruzzo con 1.082.155 euro.

Programmata anche la ristrutturazione e la messa in sicurezza del Mercato Coperto: nei lavori sarà ricavato anche un parcheggio sotterraneo e l’efficientamento energetico degli uffici esistenti al primo piano per 950.000 euro.

La nuova isola ecologica, prevista nel piano annuale 2015 delle opere pubbliche, sarà realizzata nell’area prospiciente l’attuale canile comunale, spostandovi l’attuale isola ecologica posta a Fonte Grande che presenta diverse criticità in termini giuridici e ambientali. Gli ultimi due interventi deliberati riguardano l’adeguamento della viabilità e la realizzazione di marciapiedi nella zona PEEP di Fonte Grande per rendere più sicuri gli spostamenti pedonali e la sistemazione del parcheggio al Lido Saraceni al fine di evitare nuovi allagamenti dovuti allo straripamento del torrente omonimo.

"Sono sicuramente opere impegnative e qualificanti per la città e per l’amministrazione comunale- ribadisce il sindaco Enzo d’Ottavio- adesso c’è la volontà di dare concretezza ai progetti e di realizzarli per il bene degli ortonesi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escavazione del porto, pista ciclopedonale e parcheggi: le opere del 2015 a Ortona

ChietiToday è in caricamento