Ombrina, Confindustria Chieti sostiene il ricorso al Tar di Medoilgas

Confindustria Chieti ritiene gravissimo "che in modo del tutto discrezionale vengano cambiate le regole procedurali in corso d'opera". L'intento del ricorso è tutelare l'interesse di Medoil e di tutti gli imprenditori "ad avere piena certezza dei tempi e delle procedure",

Confindustria Chieti partecipa “ad adiuvandum” al ricorso al Tar Lazio della Medoilgas Italia, poichè ritiene gravissimo il fatto che vengano cambiate le regole procedurali in corso d'opera.

"Nel provvedimento del Ministero dell'Ambiente impugnato è formulata richiesta dell'AIA relativamente al progetto Ombrina  dopo che si è già esperita favorevolmente la procedura VIA, seppur non ancora firmato il relativo decreto ministeriale - spiega Confindustria - tale richiesta peraltro contraddice un precedente provvedimento dello stesso Ministero, che ne negava la necessità, e non è conforme quindi alla procedura fissata dalla norma".

L'intento del ricorso è tutelare l'interesse di Medoil e di tutti gli imprenditori "ad avere piena certezza dei tempi, delle procedure, dei propri diritti a fronte dei propri investimenti fatti nel pieno rispetto delle norme  - si legge ancora in una nota di Confindustria Chieti  -Se viene supinamente accettato il principio dell'incertezza o della disparità dei comportamenti della Pubblica Amministrazione saranno a rischio, in un momento di gravissima crisi generale, diversi possibili investimenti privati, pur realizzati conformemente alle più rigide norme tecniche e giuridiche.

Specialmente in settori quali impianti di produzione di energia, gestione rifiuti, estrazione di minerali, infrastrutture, rischiano il blocco progetti rilevanti che invece potrebbero dare importanti risposte in termini di occupazione e di indotto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La decisione sulla sospensiva è attesa per il 24 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo si accascia nei pressi di Ikea: vigilante gli salva la vita dopo il massaggio cardiaco

  • Coronavirus: quattro nuovi casi oggi in Abruzzo e tre riguardano la provincia di Chieti

  • Tragico schianto in galleria durante le vacanze: morto un ragazzo di Tollo

  • Beve una bibita e inizia a vomitare sangue: 15enne soccorso elicottero sul monte Amaro

  • FOTO-Ordigni bellici in mare a Fossacesia, balneazione vietata

  • Tragico schianto fra due auto sulla Statale 16: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento