menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

5 nuovi primari nella Asl Lanciano Vasto Chieti, al via la presentazione delle domande

I posti sono rimasti vacanti dopo il collocamento a riposo dei titolari. Si tratta di Anestesia e Terapia Intensiva negli ospedali di Lanciano e Vasto, e di Medicina Generale, Ortopedia e Neurologia a Lanciano

Con la pubblicazione dei bandi in Gazzetta ufficiale si sono aperti i termini per la presentazione delle domande per la copertura di cinque posti di Direttore di struttura complessa rimasti vacanti dopo il collocamento a riposo dei titolari.

Si tratta di Anestesia e Terapia Intensiva negli ospedali di Lanciano e Vasto, e di Medicina Generale, Ortopedia e Neurologia al Renzetti di Lanciano. Un'interessante opportunità di lavoro nell'ambito della sanità pubblica in provincia di Chieti.

Come fare per candidarsi

I candidati interessati devono far pervenire la documentazione entro il prossimo 23 novembre. I profili richiesti, lo schema di domanda e di certificazione sostitutiva e di notorietà sono allegati al bando, scaricabili dal sito web www.asl2abruzzo.it sezione “bandi e concorsi”. Alla scadenza dei termini per la presentazione delle domande, si procederà alla nomina della commissione giudicatrice e della selezione, che avverrà per titoli e colloquio.

«Siamo finalmente vicini a un passaggio importante - mette in evidenza l’Assessore SIlvio Paolucci -  perché restituisce una guida stabile alle unità operative, garantendone una organizzazione sicuramente efficace ed efficiente. Sono certo che le Commissioni esaminatrici faranno un lavoro egregio, scegliendo professionisti che abbiano curriculum, competenze e capacità adeguate, caratteristiche fondamentali per assicurare assistenza di qualità e rispondere alle aspettative dei pazienti. Non dimentichiamo che gli ospedali di Lanciano e Vasto sono stati classificati presidi di primo livello nell’ambito della programmazione regionale, e in quanto tali devono garantire prestazioni all’altezza del ruolo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento