rotate-mobile
Economia

Nuovo piano industriale Sixty: venerdì la protesta dei lavoratori

Sciopero dei dipendenti della Sixty Spa venerdì 9 marzo dalle 8,30 alle 13 contro il nuovo piano industriale che prevede 183 esuberi. In concomitanza con la protesta ci sarà l'incontro tra Azienda, sindacati e Confindustria

I dipendenti della Sixty Spa tornano in piazza. Venerdì 9 marzo, dalle 8,30 alle 13 è indetto lo sciopero da Filctem Cgil, Femca Cisl e Uilta Uil contro il nuovo piano industriale dell'Azienda e a difesa del lavoro.

Il piano industriale 2011-2015 della Sixty infatti, per rilanciare il gruppo già dall'anno in corso procederà all'esubero di 183 unità su 414 attualmente impiegate. Lo stesso prevede anche che la sede dell'azienda resti a Chieti, ma con nuovi punti business tra l'Europa e l'America, opzione, quest'ultima, che non convince del tutto sulle reali sorti della sede scalina.

I dipendenti Sixty venerdì parteciperanno a una manifestazione davanti alla sede della Provincia alle 9, ora in cui si terrà il primo incontro tra organizzazioni sindacali, Rsu, Azienda, Confindustria e istituzioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo piano industriale Sixty: venerdì la protesta dei lavoratori

ChietiToday è in caricamento