Nuove rotte Ryanair, Confartigianato: "Ora lavorare su incoming"

Per il presidente Di Tecco, ora bisogna far sì che Danimarca e Polonia diventino due nuovi potenziali bacini di turisti interessati all'Abruzzo

"Il lancio di due nuovi collegamenti Ryanair da e per l'Abruzzo è un risultato estremamente importante per la nostra regione e per la sua economia. Le nuove rotte, però, non devono rappresentare solo un’occasione in più per gli abruzzesi di andare all’estero a prezzi contenuti: è fondamentale lavorare e spingere sull’incoming, per far sì che Danimarca e Polonia siano due nuovi potenziali bacini di turisti interessati all’Abruzzo". Lo afferma il presidente di Confartigianato Abruzzo, Luca Di Tecco, sottolineando che “un impegno in tal senso da parte della Regione è fondamentale per il rilancio del territorio e del sistema turistico abruzzese”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' necessario potenziare il sistema turistico regionale nel suo complesso – prosegue – così come è necessario potenziare la Saga, società di gestione dell’Aeroporto d’Abruzzo, non soltanto dal punto di vista economico, ma anche qualitativo, collaborando con le associazioni, tra cui Confartigianato. Ribadiamo infatti la disponibilità ad offrire gratuitamente il nostro centro studi ed i nostri manager per trovare una soluzione che consenta di rilanciare ulteriormente lo scalo, le cui potenzialità sono enormi. L’obiettivo comune deve essere quello di rendere l’Abruzzo una destinazione. E’ necessario l’impegno di tutti ed è fondamentale saper promuovere un vero gioco di squadra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento