rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Economia

Mirò, Febbo: "Dal comitato Via no definitivo, ora il Comune provveda alla demolizione dei manufatti abusivi"

Il comitato regionale di Valutazione di Impatto Ambientale boccia i manufatti realizzati del complesso commerciale in via Tirino: "Sono privi di autorizzazioni"

Il comitato Via boccia il progetto Mirò a Chieti, stavolta in via definitiva come riferisce il capogruppo di Forza Italia in Regione Mauro Febbo.

Oggi si è tenuto l'ennesimo esame del comitato per la Valutazione di Impatto Ambientale sulla procedura di autorizzazione postuma presentata dalla Sile Costruzioni per i manufatti parzialmente realizzati del complesso commerciale in via Tirino.  

"Come da sempre sostenuto a tutti i livelli ed in tutte le sedi - dichiara Febbo - i manufatti realizzati dalla società Sile Costruzioni, nel centro commerciale di via Tirino, sono privi di autorizzazioni e pertanto nonostante le insistenze, pur legittime e giustificabili della ditta, oggi il comitato Via non ha potuto che prenderne atto e bocciare la richiesta".

Una decisione che ha richiesto particolare attenzione e lungaggine, spiega ancora Febbo, "per via delle più volte ventilate minaccie di richieste di danni risarcitorie da parte dei richiedenti e soprattutto perché non supportate dai pareri dei due Comuni di Chieti e Cepagatti interessati che anche oggi non hanno espresso il proprio parere ritenendolo non dovuto, mentre proprio loro avrebbero dovuto dare diniego ed intervenire da subito nel momento della loro realizzazione".

Quindi il capogruppo di FI attacca i rappresentanti politici del Comune di Chieti: "Nei fatti e come spesso è accaduto anche per altre vicende, pubblicamente hanno avuto una posizione, nella fattispecie di contrarietà, mentre gli uffici tecnici ne hanno avuto un'altra". Ora la  vicenda sembra conclusa, con la decisione definitiva della Regione Abruzzo."Spero che gli uffici comunali preposti intervengano in maniera energica e tempestiva per la demolizione dei manufatti abusivi e la bonifica dell'area" conclude Mauro Febbo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mirò, Febbo: "Dal comitato Via no definitivo, ora il Comune provveda alla demolizione dei manufatti abusivi"

ChietiToday è in caricamento