rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Economia

Metanodotto Ravenna-Chieti: disco verde all'atto d'intesa regionale

Ok della giunta regionale alla richiesta del ministero della transizione ecologica. L'opera riguarda il rifacimento del tratto San Benedetto del Tronto-Chieti

La Giunta regionale abruzzese, riunita ieri a Pescara, ha approvato, su iniziativa dell'assessore Nicola Campitelli, l'atto d'intesa regionale finalizzato all'autorizzazione, alla costruzione e all'esercizio, con accertamento della conformità urbanistica, apposizione del vincolo preordinato all'esproprio e dichiarazione di pubblica utilità da parte del ministero della Transizione ecologica, del metanodotto Ravenna-Chieti, in relazione al rifacimento del tratto San Benedetto del Tronto-Chieti.

Il ministero, ente responsabile per l'autorizzazione, costruzione ed esercizio di metanodotti di interesse nazionale, dichiarando di aver concluso l'iter di acquisizione dei pareri e dei nulla osta da parte delle amministrazioni interessate dall'opera, ha formalmente richiesto l'intesa alla Regione Abruzzo, nel rispetto di quanto previsto nel testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità. L'opera 'Metanodotto Ravenna-Chieti. Rifacimento tratto San Benedetto del Tronto-Chieti', che ha lo scopo di migliorare la flessibilità e la sicurezza dell'esercizio della rete per il trasporto di gas naturale tra le direttrici Nord-Sud, e viceversa, prevede l'impiego di moderne tecniche realizzative al fine di contribuire alla salvaguardia della sicurezza del trasporto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metanodotto Ravenna-Chieti: disco verde all'atto d'intesa regionale

ChietiToday è in caricamento