menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Messa in sicurezza edifici scolastici: arrivano 47 milioni, c'è anche il "Di Savoia"

Cassa Depositi e Prestiti ha stipulato con la Regione Abruzzo un contratto per la concessione di un prestito per il finanziamento degli interventi su 15 edifici scolastici, 8 dei quali si trovano nella provincia di Chieti

Cassa Depositi e Prestiti ha stipulato con la RegioneAbruzzo un contratto per la concessione di un prestito di 47,2milioni di euro per il finanziamento di interventi relativi alla costruzione, ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico di immobili di proprietà degli enti locali adibiti all’istruzione scolastica.

L’accordo prevede il finanziamento di interventi su 15 edifici scolastici: 8 di questi a Chieti e provincia, 3 a L’Aquila e provincia, 2 a Teramo e provincia e 2 a Pescara e provincia.

Gli istituti a Chieti e provincia:

.scuole fondi cpe-2

"Il finanziamento - evidenzia in una nota CDP - rientra nell’ambito del programma di edilizia scolastica 2018-2020 e a seguito della stipula di un protocollo di intesa con il Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR - che coordina il piano e monitorerà l’utilizzo dei fondi), il Ministero dell’economia e delle finanze (MEF), la Banca europea per gli investimenti (BEI), la Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa (CEB)".

Entro la fine dell’anno è prevista la stipula di ulteriori contratti di prestito con altreregioni beneficiarie di contributi statali, per un ammontare complessivo di 1.550 milioni di euro, utilizzando la provvista resa disponibile dalla BEI e dal CEB, sempre destinati alla realizzazione di interventi di edilizia scolastica sull’intero territorio nazionale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento