Mercatone Uno, lavoratori in Regione incontrano l'assessore Fioretti

Una vertenza che in Abruzzo riguarda un centinaio di persone, secondo i sindacati quella di Mercatone Uno probabilmente andrà a finire a trattative locali

immagine di archivio

Lavoratori a colloquio con l'assessore regionale al lavoro Piero Fioretti per tenere alta l'attenzione sulla vertenza Mercatone Uno, che in Abruzzo ha tre punti vendita - di cui uno a San Giovanni Teatino - con circa cento dipendenti in cig a 400 euro al mese, la metà di quanto previsto dal contratto sottoscritto.

Inoltre il 23 maggio dovrebbe finire la cassa integrazione.

Una situazione "complessa" che, come sostiene la Filcams Cgil, potrebbe tornare ad una dimensione territoriale coinvolgendo dunque le istituzioni locali nel tentativo di trovare una soluzione ad un problema cui, comunque, gli ex dipendenti cercando di guardare fiduciosi.

"Vogliamo fare sentire la nostra voce - dice Nerina Alonzo, rappresentante sindacale Filcams Cgil ed ex dipendente del Mercatone Uno - e fare interessare tutti gli attori locali, non ultimi i presidenti della Provincia e i sindaci perchè ogni possibilita non venga lasciata indietro. Se i commissari non riescono a trovare una soluzione nazionale per tutti i punti vendita, allora costituiamo un tavolo nazionale con tutte le sigle sindacali, con i lavoratori e magari con gli stessi commissari e non lasciamo intentata ogni via perchè pensiamo che delle soluzioni si possano trovare".

 Al problema generale si unisce quello della cassa integrazione.

"In questo senso una soluzione potrebbe arrivare dal Milleproroghe in discussione che dovrebbe riportare l'ammontare della somma a quella realmente dovuta. Ma a maggio - ricorda la Cgil - anche la cassa integrazione finirà. Ecco perchè oggi in Regione siamo venuti a dire che abbiamo non solo bisogno del lavoro, ma anche di sapere quando avremo notizie perchè tutti ci stiamo guardando intorno per un lavoro estivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

Torna su
ChietiToday è in caricamento