Economia

Analisi dei Revisori dei Conti al Comune di Chieti: per Melideo sono inesatte

Secondo quanto rilevato dall'Ufficio Ragioneria i Revisori avrebbero erroneamente considerato "pagamenti di residui su residui e non da competenza a residui"

Per l'assessore al Bilancio, Roberto Melideo, ci sarebbero delle inesattezze nell'analisi dei Revisori dei Conti.

Secondo quanto rilevato dall’Ufficio Ragioneria sarebbero stati erroneamente considerati “pagamenti di residui su residui e non da competenza a residui”.

"L’Organo contabile dell’Ente - spiega Melideo - ha comunicato all’amministrazione comunale presunte irregolarità emerse su un campione di mandati emessi nel 2011 quando ormai anche la fase di predisposizione dell’assestamento del Bilancio, scadente tassativamente il 30 novembre 2011,  era in avanzata fase di elaborazione, tenuto conto dei tempi di approvazione da parte del Consiglio Comunale e dei passaggi in Giunta e nelle Commissioni".

Per Melideo dunque con l’assestamento del Bilancio 2011 ogni operazione sulla competenza 2011 non poteva più essere operata.

"Solo lo scorso 31 marzo - aggiunge  - i Revisori hanno inviato il nuovo prospetto a campione sulle presunte irregolarità 2011 per una somma peraltro di gran lunga inferiore alla precedente.

Lo stesso Collegio ha ammesso la concreta possibilità del verificarsi di nuove economie ritenendo, tuttavia, di non firmare la certificazione del Patto di Stabilità 2011. Tale documento conclude l'assessore - è stato comunque inviato in tempo utile al Ministero in quanto il parametro di riferimento risultante dalla contabilità dell’Ente rispetta i limiti prestabiliti e potrà essere perfezionato, entro il 31 maggio 2012, con la sottoscrizione da parte dei Revisori dei Conti"
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Analisi dei Revisori dei Conti al Comune di Chieti: per Melideo sono inesatte

ChietiToday è in caricamento