menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli industriali scelgono il successore di Becci alla guida della Camera di commercio: è Mauro Angelucci

54 anni, originario di Torre de' Passeri, insieme al fratello Giovanni è il proprietario della Oma spa, che con circa 1.000 addetti lavora in tutta Europa e a livello internazionale

Sarà Mauro Angelucci il successore di Daniele Becci, scomparso lo scorso 6 gennaio, alla guida della neonata Camera di commercio di Chieti-Pescara. Il nome dell'imprenditore originario di Torre de' Passeri è stato formulato dal consiglio di presidenza di Confindustria Chieti-Pescara, di concerto con le associazioni apparentate per la rappresentanza camerale, ossia Cna Pescara, Cna Chieti, Confesercenti Pescara, Confesercenti Chieti e Confcommercio Pescara. 

Angelucci, 54 anni, insieme al fratello Giovanni è il proprietario della Oma spa, con circa 1.000 addetti. Oma Group, Officina Metalmeccanica Angelucci, è stata fondata nel 1981 da Antonio Angelucci e ha subito iniziato una rapida crescita che l'hai poi portata ad operare in tutta Europa e nel mondo. Mauro Angelucci, già presidente di Confindustria Pescara e di Confindustria Abruzzo, è stato consigliere della Camera di Commercio di Pescara dal 2009. La sua candidatura rappresenta un segno di continuità con il solco già tracciato da Becci

Il predecessore di Angelucci, infatti, era stato eletto appena una settimana prima della sua scomparsa. E a due settimane dal lutto, Confindustria Chieti-Pescara

"con grande senso di responsabilità in un momento così drammatico, ritiene di dover continuare con spirito di squadra il lavoro sapientemente avviato da Becci, proseguendo sulle linee strategiche di mandato già condivise con tutte le associazioni che hanno consentito di raggiungere il grande obiettivo della fusione degli enti camerali provinciali".

Confindustria Chieti-Pescara, in una nota, esprime

un sentito ringraziamento a tutte le associazioni di categoria dei settori industria, commercio, artigianato e agricoltura, agli ordini professionali e al mondo della cooperazione, che in questi giorni hanno espresso piena fiducia alla nostra confederazione appoggiando con determinazione i progetti e i programmi condivisi per la realizzazione della Camera di Commercio Chieti-Pescara.

Il Presidente di Confindustria Chieti-Pescara, Gennaro Zecca, esprime apprezzamento per il lavoro svolto dal vice presidente vicario Silvano Pagliuca, da lui stesso delegato alle trattative con le associazioni apparentate in sostituzione del compianto Daniele Becci, nelle ore successive al tragico evento. Pagliuca, unitamente al direttore generale Luigi Di Giosaffatte, è riuscito, grazie alla disponibilità di tutte le associazioni, a condividere un percorso per l'identificazione della nuova figura del candidato presidente individuando insieme una rosa di possibili candidati dalla quale scegliere il futuro vertice dell'ente camerale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento