Economia

Commercio, un progetto di marketing urbano valorizza il centro storico

L'accordo promosso dalla Camera di Commercio prevede la creazione di un marchio unitario per i negozi della parte alta e il ripristino del servizio taxi in centro. Un progetto da 140 mila euro

Ancora un’iniziativa per tenere in vita il commercio in centro storico.

Il Comune di Chieti ha aderito al progetto di marketing urbano lanciato dalla Camera di Commercio con le associazioni di categoria.

Questa mattina sono stati illustrati i contenuti dell’accordo di partenariato. L’ obiettivo principale è quello di dare nuova vitalità alle attività economiche ubicate nella parte alta della città ed incentivarne la costituzione di nuove.

La Camera di Commercio teatina, capofila,  investirà 70 mila euro, somma alla quale si aggiungeranno altri 70 mila euro da parte dell’amministrazione comunale.

Il progetto prevede la creazione di un marchio unitario che rappresenti e identifichi  l’offerta commerciale del centro storico da supportare con un’adeguata comunicazione di sostegno ai consumi. Un’importanza particolare sarà data ad aspetti che riguardano l’arredo urbano, la toponomastica e la cartellonistica.

Nell’immediato, l’assessore alle Attività Produttive, Antonio Viola, intende intervenire per ripristinare gli stalli con relative colonnine e riportare il servizio taxi anche nella parte alta che ne è attualmente priva.

Per il responsabile di Confesercenti Chieti, Lido Legnini “L’accordo di partenariato rappresenta il primo, vero progetto di rivitalizzazione concertato con le associazioni di categoria”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercio, un progetto di marketing urbano valorizza il centro storico

ChietiToday è in caricamento