Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia Pretoro

Energia ad alta quota: sulla Majelletta nuove linee telecontrollate

L'Enel rinnova gli impianti a 1890 metri tra Pretoro e Rapino. I lavori permetteranno di intervenire a distanza in caso di guasto, riducendo i tempi necessari per la riattivazione del servizio.

 Lavori ad alta quota per i tecnici Enel che hanno completato un complesso intervento tecnico per migliorare il servizio all’interno del Parco Nazionale della Majella, nei comuni di Pretoro e Rapino. I lavori realizzati permetteranno di intervenire a distanza in caso di guasto grazie al telecontrollo delle cabine e alla presenza di punti di alimentazione energetica di riserva, riducendo i tempi necessari per la riattivazione del servizio. Gli interventi hanno interessato sei cabine elettriche e hanno visto, tra l’altro, la realizzazione e l’attivazione di 3 nuovi chilometri di rete elettrica aerea tra località Mirastelle (quota 1500 metri) e il rifugio Pomilio (1890 metri) utilizzando sostegni e tracciati già esistenti. Per le forniture maggiormente esposte agli eventi atmosferici sono inoltre state realizzate apposite protezioni da neve.
 
Il piano di lavori, ribattezzato dai tecnici “Progetto Majelletta”,  è stato realizzato in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale della Majella, che ha rilasciato le autorizzazioni individuando insieme ad Enel la soluzioni meno invasive per operare nel pieno rispetto dei luoghi e dell’ambiente.
 
"A beneficiare del miglioramento del servizio - sottolinea l'azienda-  saranno sia utenze domestiche che strutture di ricezione turistica, tra cui hotel e impianti di risalita, oltre a ripetitori televisivi e telefonici e altre tipologie di impianti di telecomunicazione, come quelli delle forze armate".
 

“Ringraziamo Enel per questo intervento, di particolare importanza per l’area – commenta il sindaco di Pretoro Sabrina Simone – Avere una rete elettrica affidabile e di qualità è importante non solo per le case e le attività turistiche e ricettive, ma anche in considerazioni degli interventi che verranno realizzati sul territorio nell’ambito del Masterplan Abruzzo”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energia ad alta quota: sulla Majelletta nuove linee telecontrollate

ChietiToday è in caricamento