rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Economia

Di Maio al convegno in Camera di commercio Chieti Pescara: "Restituire al sistema camerale il suo ruolo di catalizzatore" [FOTO]

Giornata abruzzese per il ministro degli Affari Esteri per parlare delle politiche di internazionalizzazione delle imprese, degli effetti della crisi in Ucraina e sulle opportunità offerte dal Pnrr e dalla Zes Abruzzo. E su una crisi di governo dice: "Ora significherebbe bloccare il Paese"

Rilanciare subito il ruolo delle Camere di commercio nel processo di internazionalizzazione. Lo ha detto il ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Luigi di Maio oggi in Camera di commercio Chieti Pescara.

In occasione dell’incontro svoltosi a Pescara, alla presenza delle più alte cariche politiche regionali e dei rappresentanti del tessuto produttivo abruzzese, l’onorevole Luigi di Maio ha ribadito “l’importanza di dialogare con il mondo delle Camere di commercio, considerato il ruolo che queste ricoprono nel processo di internazionalizzazione del tessuto produttivo dei territori: ne è una dimostrazione il Patto per l’export siglato dalla Farnesina in accordo con enti, regioni, associazioni di categoria e amministrazioni, che ha condotto nel 2021 ad un volume di esportazioni pari a 516 miliardi, un record storico per il nostro Paese”.

Filo conduttore degli interventi che si sono susseguiti durante l’incontro, l’internazionalizzazione delle imprese e le conseguenze del conflitto russo-ucraino sull’economia del territorio. Nel delicato quadro geo-politico attuale, che ha condotto ad una grave crisi energetica e dei materiali e ad un innalzamento dell’inflazione, Di Maio ha ricordato che “la collaborazione è fondamentale per ricercare nuove opportunità di partnership e investimenti internazionali per i nostri territori: le Camere di commercio svolgono, in questo senso, un compito importantissimo per il riorientamento delle aziende verso mercati compatibili con quelli che oggi, a causa del conflitto russo-ucraino, sono state costrette ad abbandonare”.

Il presidente di Camera di commercio Chieti Pescara Gennaro Strever, che ha organizzato l’incontro assieme alla Camera di commercio del Gran Sasso d’Italia, ha chiesto al ministro di rinnovare il Piano Export Sud che, “grazie al supporto e alla guida dei Ministeri dello Sviluppo Economico e degli Affari Esteri, garantirà continuità per almeno altri 4 anni al percorso di internazionalizzazione della nostra regione”.

Su una paventata crisi di governo il ministro Di Maio ha infine commentato: “Ora significherebbe bloccare il Paese, perdere i soldi del Pnrr e impedirci di fare quei decreti legge che servono per quei provvedimenti che devono aiutare famiglie e imprese".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Maio al convegno in Camera di commercio Chieti Pescara: "Restituire al sistema camerale il suo ruolo di catalizzatore" [FOTO]

ChietiToday è in caricamento