Sabato, 19 Giugno 2021
Economia

Lanciano, raddoppiano i fondi per l'efficientamento energetico: finanziati lavori sulle centrali termiche delle scuole

In diversi casi, infatti, gli istituti lancianesi hanno caldaie vecchie e malfunzionanti: l’obiettivo dell’assessorato ai Lavori Pubblici è quello di migliorare le prestazioni degli impianti e risparmiare sui costi per l’energia

Raddoppiano i fondi per l'efficientamento energetico a Lanciano, che da 130mila euro passano a 260mila. 

La giunta comunale, infatti, ha approvato una variazione di bilancio che permette all’amministrazione di spendere ulteriori risorse che arrivano, raddoppiate rispetto al previsto e per il terzo anno consecutivo, grazie al cosiddetto decreto Crescita.

Il settore Lavori Pubblici si è immediatamente messo in moto per sfruttare questa opportunità, predisponendo la variazione approvata oggi in giunta, necessaria per affidare gli incarichi per la progettazione, in quanto gli interventi devono partire entro il 15 settembre.

"Si tratta di fondi - spiega il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Giacinto Verna - per implementare la mobilità leggera, per eliminare barriere architettoniche negli edifici pubblici, oppure per l’efficientamento energetico nell’ottica dell’abbattimento delle emissioni di CO2. Negli anni scorsi - ricorda - abbiamo investito sui plessi scolastici di Rocco Carabba e Maria Vittoria, e sul rifacimento degli impianti di climatizzazione di teatro Fenaroli e Casa di Conversazione. Ora vogliamo puntare sulle centrali termiche delle scuole, e lo faremo in misura maggiore rispetto a quanto previsto grazie all’aumento dei fondi".

In diversi casi, infatti, gli istituti lancianesi hanno caldaie vecchie e malfunzionanti: l’obiettivo dell’assessorato ai Lavori Pubblici è perciò quello di migliorare le prestazioni degli impianti e risparmiare sui costi per l’energia.

"Abbiamo subito dato mandato all’architetto Fabrizio Tucci e al responsabile delle manutenzioni Luciano Di Totto di fare un monitoraggio degli impianti per individuare gli edifici scolastici sui quali è più urgente intervenire", aggiunge il vicesindaco.

"Questo tipo di investimento si unisce a quelli sull’adeguamento sismico, con i quali stiamo costantemente migliorando la situazione degli edifici scolastici di Lanciano, settore fondamentale per la crescita e lo sviluppo della nostra comunità, ma ci permette anche di dare un contributo al miglioramento della qualità dell’aria in città", conclude Verna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano, raddoppiano i fondi per l'efficientamento energetico: finanziati lavori sulle centrali termiche delle scuole

ChietiToday è in caricamento