menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Servono interventi urgenti sulle strade provinciali, ma i fondi non bastano

In attesa del Masterplan, l'ente ha stanziato 300mila euro per lavori da terminare in tempi rapidi. Ma lancia l'appello: "Le cifre a disposizione sono gravemente insufficienti"

La Provincia di Chieti, in relazione alla grave situazione della viabilità provinciale ha definito  una serie di interventi da effettuare con urgenza entro le prossime settimane sulle strade di competenza dell’ente. Per questi lavori, da terminare entro il mese di maggio, sono stati stanziati 300mila euro, in attesa dei fondi che dovrebbero arrivare dal Masterplan. 

Secondo la stima dei tecnici provinciale, per riuscire a effettuare tutti gli interventi di manutenzione straordinaria, sono necessari circa 120 milioni di euro, ossia la somma stimata l’anno scorso dal Governo per tutte le 76 province italiane. Numeri che danno l’idea dell’emergenza in atto sulle strade che, secondo quanto denunciato dall’ente, è determinato 

da anni di tagli ministeriali e dalla legge Delrio. Ulteriore danno hanno generato le leggi di stabilità del 2015 e 2016, che hanno obbligato al concorso alla finanza pubblica per circa 15 milioni di euro. Tali manovre hanno trasformato le province in veri e propri bancomat del Governo, con il prelievo delle entrate determinate dalla Roa e Ipt, fondamentali fonti di finanziamento delle stesse. Le giuste proteste dei sindaci configurano una situazione insostenibile, che è volontà della provincia tentare di attenuare. 

Ecco l'elenco completo dei lavori in programma: 

  • Messa in sicurezza delle barriere  poste ai margini del ponte ubicato  al km 2+950  della S.P. Ripari di Giobbe  nel territorio del comune di Ortona
  • Interventi di somma urgente per ripristinare  il corpo stradale  della S.P. 211 ex SS 84 Frentana al km 44+900in località Quarto da Capo in seguito a crollo di muretto di contenimento
  • Intervento urgente  di rimozione fango e detriti fango di  sotto il ponte ubicato al km 9+500 in seguito a forti piogge  nel territorio del comune di Tollo
  • Lavori di somma urgenza  per ricostruzione muro pericolante  al Km 0+700 della S.P. 225 Variante di Atessa  -Valle in località Capragrassa
  • Interventi urgenti  del manto stradale  S.P. 100 pedemeontana  in località  del comune di Casoli e Mozzagrogna 
  • Intervento urgente di manutenzione e sostituzione  lampade deteriorate della torre faro nel comune di Casalbordino
  • Intervento urgente  piano viabile della S.P. Tollo –Villa S. Leonardo dal km 7+917 al km 8+536
  • Lavori urgenti di sistemazione piano viabile  al km 2+500  della S.P.  S. Lucia. Lavori di sistemazione
  • Rifacimento a tratti del manto stradale  S.P: 217 ex S.S. 524 dal km 1+850 al km 2+450 Lanciano Fossacesia.
  • Sistemazione Tombino e sovrastante tratto piano viabile  S.P 89 Villa Elce –S. Onofrio al km 1+100
  • Intervento urgente per messa in sicurezza del piano viabile  della S.P. 223 ex S.S. 656 Val Pescara Chieti tratto 0+00 e il km 0+800
  • Intercento urgente rifacmento segnaletica orizzontale lungo  S.P.  218 ex S.S.   Marrucina  dal km 2+700 al km 5+400
  • Lavori urgenti di sistemazione  S.P. 211 ex S.S. 84 nel tratto Palena Stazione di Palena
  • Intervento urgente su  S.P. 155 nel centro abitato del comune di Colledimezzo 
  • Intervento urgente  S.P. 147 Villa S. Maria- Montebello sul Sangro
  • Intrevento urgente S.P. 179 Traversa Roccaspinalveti  
  • Intrevento urgente S.P. 191 Traversa Fresagrandinaria
  • Intervento urgente  su S.P. uscita autostrada A 14 Casello Vasto Nord 

Al momento, nella disponibilità finanziarie, ci sono 1.311.849,67 euro derivanti dalla legge n. 205 del 27 dicembre 2017, giusto decreto del ,inistero delle Infrastrutture e dei Trasporti, finalmente pubblicato la scorsa settimana, per il finanziamento degli interventi relativi ai programmi straordinari di manutenzione della rete viaria di province e città metropolitane, 1 milione derivante da residui mutui con la Cassa depositi e prestiti che devono attendere l’autorizzazione della CDP (in media occorrono circa 40 giorni); 1.734.755,64 euro derivanti da economie varie.

Queste cifre saranno impegnate, con la massima sollecitudine, per interventi urgenti e di piccole e media entità, anticipando gli interventi ricompresi nella procedura del Masterplan, che nel frattempo è stata avviata. La struttura  tecnica della provincia ha intanto elaborato gli 81 interventi ricompresi nei 6 studi di fattibilità tecnico-economica già approvati previsti con le risorse del  Masterplan, con 34 interventi previsti nel Vastese (9 milioni), 25 nel Chietino (3 milioni di euro)  e 22 nel Sangro Aventino (4 milioni di euro). Il dirigente Cristini ha proceduto ha avviato le procedure  che permetterà di acquisire il 10% di anticipo dei  16 milioni previsti  rispettando il perfettamente il cronoprogramma disegnato dalla Regione. Il cronoprogramma prevede di terminare la fase di bandi e assegnazione definitiva dei lavori alle imprese entro settembre.

Ma queste risorse sono esigue per le necessità dell'ente: 

 Una riflessione importante che va fatta é la constatazione che le cifre a disposizione, fra Masterplan e le nostre modeste risorse, ammontano a circa 20 milioni totali, ovvero circa il 15 % della cifra di 120 milioni di euro necessari a bonificare i 1.800 km di strade. Nel mese di ottobre 51 province  sono in scadenza di mandato. Cosa succederà?  Il referendum del 4 dicembre 2016  non ha cancellato le province e pertanto  si tornerà ad eleggere presidente, giunta e consiglio con elezioni  da parte dei cittadini? In questa precarietà gli attuali amministratori  e il personale  convivono giornalmente, svolgendo con tante difficoltà ma con impegno, le loro mansioni, in attesa delle decisione del nuovo Governo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento