A Ortona 200 mila euro per sistemare le strade comunali

Approvato il progetto esecutivo per la manutenzione delle vie di collegamento tra le frazioni

Proseguono i lavori di sistemazione delle strade comunali di Ortona, con le opere previste nell’annualità 2020.

La giunta comunale ha deliberato il secondo intervento di manutenzione straordinaria, con un progetto esecutivo che prevede un investimento di 200mila euro. L’intervento previsto rientra nel più generale programma di opere di manutenzione stradale che già lo scorso anno ha interessato alcune zone del territorio comunale, in particolare contrada Postilli, Lazzaretto, Civitarese, Villa San Tommaso e San Nicola, contrada Ripari, Gagliarda alta, Rogatti, Caldari e la zona industriale di Ortona, per un importo di 150mila euro.

Quest’anno, il progetto esecutivo predisposto dal geometra Fabio Scarinci e approvato in giunta prevede un investimento di 200mila euro per interventi di rifacimento di alcune strade comunali nelle zone di contrada Ghiomera, Casone, Fossato, Gioacchino, San Giuliano, villa San Donato, via Venezia a Fonte Grande, contrada Fonticelli, Gagliarda bassa, Villa San Leonardo, Bardella e Ripari Bardella.

"Questa seconda parte di interventi – spiega il sindaco Leo Castiglione – si inquadra in una più generale programmazione che l’amministrazione comunale ha individuato per migliorare la viabilità e la sicurezza sulle strade dell’intero territorio comunale a partire da quelle che presentano maggiori criticità e rappresentano punti importanti di collegamento urbano".

Infatti, i tratti di strada oggetto di intervento, caratterizzati da un contesto prevalentemente residenziale e di collegamento delle frazioni, saranno interessati dalla sistemazione della pavimentazione stradale con lavori di fresatura del vecchio conglomerato bituminoso, spazzatura, sistemazione delle buche e del manto d’asfalto.

Con l’approvazione del progetto esecutivo, l’amministrazione può avviare la richiesta per la contrazione del mutuo di 200mila euro presso la Cassa depositi e prestiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Esercenti disperati per la perdita del ponte dell’Immacolata: "Abruzzo unica regione rossa: ristori subito"

Torna su
ChietiToday è in caricamento