menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riprendono i lavori sul corso di Lanciano, tutte le modifiche alla viabilità

Con 24 ore di ritardo a causa del maltempo, il cantiere torna in fermento e prevede diversi cambiamenti per il traffico in centro e in via del Mancino

I lavori di riqualificazione di corso Trento e Trieste sono ripresi oggi - con 24 ore di ritardo riaspetto al cronoprogramma, a causa del maltempo - nel tratto compreso tra via De Crecchio e l'ingresso del parco pubblico Villa delle Rose.

Le modifiche temporanee alla viabilità nella zona del centro sono state avviate a partire da ieri e resteranno in vigore per tutta la durata dei lavori, come da ordinanza del settore érogrammazione urbanistica. Rispetto all'ordinanza n.271 dell'11 ottobre, è stata però modificata l'area del divieto di sosta in via del Mancino riducendola a due sezioni, e non a tutta la strada, per assicurare agli autobus del servizio urbano il transito in entrambi i sensi di marcia: il divieto di sosta con la sanzione accessoria della rimozione forzata è dunque istituito in via del Mancino, dal lunedì al sabato, dalle ore 7 alle ore 20, dal civico 94 all'intersezione con via Santo Spirito e dalla biblioteca comunale “R. Liberatore” all'intersezione con via del Verde.

Le altre modifiche alla viabilità sono: doppio senso di marcia nel tratto di viale delle Rose compreso tra corso Trento e Trieste e via Battisti; doppio senso di marcia in via Battisti nel tratto compreso tra viale delle Rose e via De Crecchio e conseguente eliminazione dei parcheggi ambo i lati del tratto stradale; istituzione temporanea di parcheggi nel tratto di via De Crecchio solitamente riservato a corsia preferenziale autobus.

Commentano l'assessore all'Urbanistica, Pasquale Sasso e l'assessore al Commercio e Mobilità, Francesca Caporale

La volontà dell'amministrazione è quella di ridurre al minimo possibile i disagi inevitabili che lavori importanti, attesi da decenni come la riqualificazione del Corso, comportano inevitabilmente ai cittadini, ai commercianti e ai residenti delle zone interessate.

Il percorso alternativo degli autobus urbani, studiato dal gestore del servizio pubblico del trasporto locale, Di Fonzo Bus, di concerto con gli uffici comunali per andare incontro alle esigenze degli utenti, in particolare a quelle degli studenti, ha funzionato nonostante il traffico e le cattive condizioni meteo non abbiano facilitato le cose.

TRATTO 1 VIA DEL MANCINO DIVIETO DI SOSTA-2

TRATTO 2 VIA DEL MANCINO DIVIETO DI SOSTA-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento