menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoratori interinali Tua lasciati a casa, De Nicola: "Colpa del decreto Dignità"

Lunedì il consigliere regionale incontrerà i lavoratori a rischio

Il consigliere regionale delegato ai Trasporti, Maurizio Di Nicola, interviene sulla questione dei 55 lavoratori interinali di Tua Spa, ai quali nei giorni scorsi non è stato rinnovato il contratto. Il motivo, come ha spiegato, è legato all’applicazione delle nuove norme contenute nel “Decreto Dignità”. 

Di Nicola si è reso disponibilea d ascoltare i lavoratori lunedì mattina, negli uffici della Giunta regionale.

“Purtroppo – spiega -, le modifiche apportate alla disciplina che regola il mercato del lavoro stanno generando, anche a causa di dubbi interpretativi su alcuni passaggi oggettivamente poco chiari, molteplici difficoltà all’azienda (e, purtroppo, non solo a TUA S.p.A.) che sta adottando un atteggiamento prudenziale in attesa dei necessari chiarimenti del Ministero del Lavoro, al fine di evitare eventuali contenziosi. Pur comprendendo lo stato d’animo dei lavoratori, a cui esprimo la mia solidarietà, voglio rassicurarli che da parte mia vi è la massima attenzione alla loro problematica a cui spero si possa trovare soluzione”.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento