menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano, arriva il Festival dello sviluppo sostenibile: gli appuntamenti

Il 27 e il 30 maggio si terranno due eventi legati al consumo e alla produzione responsabile

L'Itis Da Vinci - De Giorgio il 27 e 30 maggio organizza due eventi all’interno del Festival dello Sviluppo Sostenibile che si terrà in tutta Italia tra il 21 maggio e il 6 giugno. In riferimento all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, si parlerà della praticabilità di un percorso trasversale, legato al consumo e alla produzione responsabili.


Il 27 maggio (dalle 9 e 30) nel polo museale Santo Spirito di Lanciano, avrà luogo l’incontro dal titolo  "Consumo e Produzione Responsabili", riferito all’Obiettivo 12 dell’Agenda ONU sulla sostenibilità. Introduce e modera Gianni Orecchioni (Dirigente Scolastico IIS “Da Vinci – De Giorgio” di Lanciano). Intervengono: Giovanni Povero (Ricercatore di Valagro S.p.A.), Massimiliano Caligara (Amministratore Delegato di GH Zero S.p.A. di Novara), Marco Perfetto (studente dell’IIS “G. Bonfantini” di Novara), Mariella Di Lallo e Christian Di Diego (Liceo Scientifico “G. Galilei” di Lanciano).   

Il 30 maggio (dalle 16) sempre nel polo museale, avrà luogo l’incontro dal titolo "Per una ecologia umana: i linguaggi dell’inclusione", riferito agli Obiettivi 4 e 16 dell’Agenda ONU sulla sostenibilità. Introduce e modera Gianni Orecchioni (Dirigente Scolastico IIS “Da Vinci - De Giorgio” di Lanciano). Intervengono: Giampiero Cordisco (Responsabile Polo Tecnologico UniNettuno di Lanciano), Lucia Avantaggiato (Direttrice della Casa Circondariale di Lanciano), Mariella Di Lallo (Presidente dell’Associazione Davide Orecchioni Onlus), Rita Crisanti e Antonio Carlucci (Docenti della Scuola Penny Wirton di Lanciano). A seguire, spettacolo di danza contemporanea a cura di Artstudiodanza Modern e spettacolo musicale dell’Associazione Thèm Romanò e del Gruppo Musicale Afro-Abruzzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento