menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivano sei isole ecologiche informatizzate per migliorare la raccolta differenziata in città

Si tratta di strutture a sportelli che si aprono inserendo la propria tessera sanitaria e dove è possibile conferire carta, plastica, vetro, organico e residuo

Sei isole ecologiche informatizzate saranno collocate a Chieti entro l’autunno. Si tratta di strutture a sportelli che si aprono inserendo la propria tessera sanitaria e dove è possibile conferire carta, plastica, vetro, organico e residuo nei giorni stabiliti dal calendario del conferimento.

Un sistema innovativo, già adottato in altre città, è offerto dalla società Formula Ambiente, consentirà di attuare una raccolta differenziata moderna e più efficace. 

Per la loro collocazione, ha spiegato l’assessore alla Gestione dei Rifiuti, Alessandro Bevilacqua, nel corso di un incontro con i consiglieri comunali di maggioranza presenti in rappresentanza dei partiti e delle liste civiche, è stato necessario richiedere il parere della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo che ha individuato dieci punti in città dove poter installare le isole informatizzate. Le isole sono rimovibili e che saranno decorate con pannelli recanti le immagini dei luoghi più significativi della città.

I consiglieri hanno scelto sei punti in cui collocare le isole, cinque delle quali troveranno posto nel centro storico, dove sono più evidenti le criticità del servizio porta a porta e in particolare in via Nicolini (nei pressi di piazza Trento e Trieste); via Nicola da Guardiagrele (piazza Matteotti); via dei Domenicani; piazza Garibaldi; via Silvino Olivieri; l'ultima sarà nel piazzale della Stazione ferroviaria. Essendo strutture amovibili, potranno essere collocate altrove se ritenuto necessario.

IMMAGINI ISOLE ECOLOGICHE-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento