menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venti infermieri assunti a tempo indeterminato dalla Asl di Chieti, che annuncia nuove stabilizzazioni nei prossimi mesi

I venti infermieri saranno in servizio da martedì prossimo; l'Azienda intende stabilizzare anche gli altri infermieri che matureranno i requisiti entro il prossimo 31 dicembre

La Asl Lanciano Vasto Chieti ha assunto a tempo indeterminato venti infermieri che prenderanno servizio da martedì prossimo, 16 giugno. 

La stabilizzazione del personale precario segue l'avviso pubblicato lo scorso aprile riguardante coloro che avevano maturato i requisiti previsti dal decreto legislativo “Madia“ n. 75/2017, come modificato dall'ultima Legge Finanziaria.

L’opportunità della stabilizzazione non è ristretta ai soli 20 appena assunti: l'Azienda ha fatto sapere l'intenzione di estenderla anche agli altri infermieri che entro il prossimo 31 dicembre 2020 matureranno i requisiti, come indicato dalla normativa. 

In attesa di poter completare il concorso per infermieri avviato a gennaio, la Asl aveva già prorogato i contratti a tempo determinato che riguardano tali figure professionali. 

"I provvedimenti assunti sul fronte del personale infermieristico - si legge in una nota dell'azienda - fanno riferimento alle indicazioni della Giunta regionale, che, su proposta dell’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, aveva previsto per la Asl della provincia di Chieti un fabbisogno di ulteriori 128 unità per le annualità 2019 e 2020 e di altre nove unità per il 2021. I pensionamenti, in particolare, hanno portato nel frattempo alla cessazione di un centinaio di contratti rispetto a quelli conteggiati a fine 2018, per i quali sarà opportuno procedere al reintegro degli organici". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento