rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Economia

Industrie: comparto metalmeccanico in crisi, meglio alimentare e farmaceutico

L'indagine semestrale di Confindustria. In provincia di Chieti l’andamento della capacità produttiva stabile con tendenza alla diminuzione, diminuito il fatturato

In provincia di Chieti l’andamento della capacità produttiva è stato stabile con tendenza alla diminuzione, l’orientamento del fatturato è diminuito e solo il 10% delle aziende ha effettuato investimenti. L’unico indicatore commerciale stabile è stato quello che riguarda l’export.  

E’ la realtà locale fotografata nell'indagine di Confindustria  Abruzzo: sotto esame l’andamento dell’industria abruzzese nel primo semestre 2013.

In Abruzzo l’analisi a livello settoriale ha evidenziato un grave stato di crisi del comparto metalmeccanico, tradizionalmente assai rilevante per il sistema economico regionale. Ma qui è diminuito anche il fatturato nel tipografico, nel tessile e nell’elettronico. Mentre è aumentato l’export di alimenti e mobili, e circa i due terzi delle aziende farmaceutiche hanno fatto investimenti. Anche per il semestre successivo, ancora in esame, a livello di settore merceologico sono da evidenziare le positive attese del comparto alimentari e bevande e farmaceutico. Ancora caratterizzate dalla stabilità ed in parte alla diminuzione risultano invece le previsioni relative al comparto Metalmeccanico.

Chieti è l’unica provincia dove il Centro Studi Confindustria prevede investimenti del 20%, rispetto al 10% delle altre tre province.

L’Abruzzo continua a essere vittima sia della caduta della domanda dei beni di consumo, sia della carenza di liquidità che investe in particolar modo il sistema delle piccole e medie imprese. Solo l’export appunto, dopo la caduta del semestre precedente, mostra timidissimi segnali di ripresa. Dal punto di vista occupazionale infine, non si prevedonoinversioni di tendenza: il tasso di disoccupazione resta sotto la media nazionale, mentre si registra una crescita delle ore di cassa integrazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Industrie: comparto metalmeccanico in crisi, meglio alimentare e farmaceutico

ChietiToday è in caricamento