Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia Rocca San Giovanni

Strade danneggiate a Rocca San Giovanni, la Provincia garantisce l'inizio dei lavori per la prossima settimana

Il neo eletto sindaco Caravaggio aveva chiesto un incontro al presidente Pupillo per discutere della viabilità difficile e della necessità di intervenire sui tratti più ammalorati

Inizieranno la prossima settimana i lavori di sistemazione sui tratti più ammalorati delle strade di competenza provinciale a Rocca San Giovanni. È quanto emerso nell'incontro che si è tenuto questa mattina fra il neo eletto sindaco Fabio Caravaggio e il presidente della Provincia Mario Pupillo. 

Il primo cittadino, che la scorsa settimana aveva richiesto un tavolo di confronto con l’ente, al fine di valutare l’attuale situazione della viabilità locale, si dice soddisfatto per la celerità della Provincia nell’ascoltare le istanze dell’amministrazione neo eletta.

“Siamo soddisfatti della disponibilità e dell’impegno manifestato dall’ente provinciale, rappresentato questa mattina dal presidente Pupillo e dal consigliere Gabriele Paolucci – spiega Fabio Caravaggio – I vertici provinciali ci hanno assicurato che già dalla prossima settimana inizieranno i lavori di rifacimento dei tratti stradali più martoriati”.

“In campagna elettorale – aggiunge il primo cittadino – abbiamo manifestato la volontà di aprire tavoli tecnici con gli enti preposti per migliorare la vivibilità, in questo caso la viabilità, del nostro paese. A pochi giorni dall’insediamento siamo già al lavoro per realizzare il nostro programma elettorale”.

“I primi interventi serviranno a sanare le situazioni più critiche – conclude – in qualità di amministratori sappiamo bene che ci sono altre situazioni precarie da risolvere. Siamo certi che con il nostro impegno e con quello degli enti preposti riusciremo a risanare l’intera viabilità locale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade danneggiate a Rocca San Giovanni, la Provincia garantisce l'inizio dei lavori per la prossima settimana

ChietiToday è in caricamento