rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Economia Atessa

Accordo per 110 assunzioni e 124 veicoli previsti per il 2023: bilancio positivo per la Honda di Atessa

Attualmente, la fabbrica conta 400 dipendenti con contratto a tempo indeterminato e 100 con contratto in staff leasing, a cui si aggiungeranno da subito altri 100 dipendenti con contratto in staff leasing e 10 con contratto diretto

Bilancio positivo per il 2022 per la Honda di Atessa, unico stabilmento della casa motoristica nipponica in Europa. L'anno fiscale si è chiuso con 110.300 moto prodotte e, per il 2023, si prevedono 124.000 veicoli.

Si è appena concluso l’incontro della direzione aziendale con i sindacati per discutere delle prospettive dello stabilimento della Val di Sangro e della strategia organizzativa dei prossimi mesi.

"Siamo davvero soddisfatti – commenta il segretario di Uilm Chieti-Pescara, Nicola Manzi – Con la Honda abbiamo siglato un accordo per 110 assunzioni a tempo indeterminato e senza il ricorso all’istituto della stagionalità per i prossimi 18 mesi".

Attualmente, la fabbrica conta 400 dipendenti con contratto a tempo indeterminato e 100 con contratto in staff leasing. A questi si aggiungeranno da subito altri 100 dipendenti con contratto in staff leasing e 10 con contratto diretto a tempo indeterminato, in totale 110 nuovi lavoratori. "La novità più importante – prosegue Manzi – è proprio la prospettiva di nuovi posti di lavoro. Honda ha deciso di investire e restare sul territorio che ha dato tanto a questo marchio".

La salita produttiva del 2022 ha convinto l’azienda a confermare anche quest’anno il premio produttivo previsto per ciascun dipendente e che va da un minimo di 2.500 euro a un massimo di 3.000 euro. I pagamenti avverranno in tre tranche: aprile, maggio e luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordo per 110 assunzioni e 124 veicoli previsti per il 2023: bilancio positivo per la Honda di Atessa

ChietiToday è in caricamento