Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia

IMU: aliquote allo 0,2% per chi non supera i 15 mila euro annui

L'assessore Melideo, presenta alcune agevolazioni sulla prima casa in favore di cittadini disoccupati o ultrasessantacinquenni. "Dal prossimo anno riduzione delle aliquote sulle seconde case"

L’assessore alle Finanze, Roberto Melideo, ha illustrato in conferenza stampa tutte le agevolazioni previste dall’amministrazione comunale sull’IMU.

Il Comune di Chieti ha infatti introdotto  facilitazioni in favore dei cittadini disoccupati provenienti da aziende dismesse o a seguito di processi di riorganizzazione del personale il cui reddito non superi i 15 mila euro lordi l’anno e per gli ultrasessantacinquenni. Per tali tipologie, l’aliquota sulla prima casa è stata fissata allo 0,2% così come per i nuclei familiari con al loro interno portatori di handicap grave.

Previste anche agevolazioni sulle seconde abitazioni nei confronti di coloro che vi svolgono  attività lavorativa e per quanti affitteranno a canone concordato: in questi casi l’aliquota prevista è pari allo 0,9%.

Per  gli immobili di edilizia popolare di proprietà dell’Ater, equiparati a seconda abitazione, è stata stabilita un’aliquota pari allo 0,4%.

“La nostra amministrazione comunale si è mossa nella duplice esigenza di tenere sotto controllo il bilancio e di calmierare gli interventi per non pesare eccessivamente sulle tasche dei cittadini – ha rimarcato Melideo -  E’ ferma intenzione assumerci l’impegno, già dal prossimo anno, di ridurre le aliquote sulle seconde case”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IMU: aliquote allo 0,2% per chi non supera i 15 mila euro annui

ChietiToday è in caricamento