Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

Imprenditoria giovanile: un accordo per favorire finanziamenti agevolati

Confartigianato e Bcc Sangro Teatina lanciano "Buona Impresa", progetto ed è rivolto a imprenditori di età compresa tra i 18 e i 35 anni che potranno chiedere prestiti agevolati fino a 100 mila euro

Confartigianato, attraverso il suo consorzio fidi Creditfidi, ha siglato un accordo con l’istituto di credito Bcc Sangro Teatina per garantire finanziamenti a tassi agevolati a giovani fino a 35 anni che vogliono avviare una nuova impresa sul territorio.

Il progetto si chiama “Buona Impresa” ed è rivolto a imprenditori di età compresa tra i 18 e i 35 anni che potranno chiedere prestiti agevolati fino a 100 mila euro. La futura impresa sarà assistita per la redazione del business plan, per tutto quanto concerne la documentazione da presentare per ottenere il finanziamento a tasso agevolato con il progetto imprenditoriale ideato che, infine, verrà monitorato nei primi 24 mesi dello start-up.

Un aiuto reale in un periodo di oggettiva crisi economica e di cronica stretta creditizia. “E’ importante sostenere la nascita di nuove imprese in un momento del genere. Ancor meglio se l’investimento - afferma Daniele Giangiulli direttore di Confartigianato Chieti e di Creditfidi - è realizzato da giovani imprenditori che hanno difficoltà enormi ad ottenere crediti per avviare nuove aziende o rilanciare le attività esistenti. Peraltro tutti i neo-imprenditori beneficiari del progetto avranno la possibilità di ricevere contributi in conto interesse messi a disposizione dalle normative vigenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditoria giovanile: un accordo per favorire finanziamenti agevolati

ChietiToday è in caricamento