Guardie giurate, Aquila srl revoca otto licenziamenti

La decisione dell’istituto di vigilanza al termine di una lunga trattativa con Uiltucs Uil Abruzzo e Fisascat Cisl Abruzzo Molise

foto Aquila srl

Revocati otto licenziamenti all'istituto di vigilanza Aquila srl di Ortona: ne danno notizia la Uiltucs Uil Abruzzo e la Fisascat Cisl Abruzzo Molise, rimasti ieri al tavolo della trattativa ottenendo il prezioso risultato a tutela dei lavoratori e delle loro famiglie.

“La revoca dei licenziamenti è la dimostrazione che la perseveranza al tavolo delle trattative paga sempre - comementano Mario Miccoli, segretario Uiltucs Uil Abruzzo, e Davide Frigelli, segretario di Fisascat Cisl Abruzzo Molise - il tavolo è stato invece abbandonato quasi subito dalla Filcams Cgil, che già alle prime schermaglie non ha ritenuto ci fossero le condizioni per andare avanti. Uiltucs Uil e Fisascat Cisl, invece, hanno fatto della pazienza e della determinazione a mantenere sereni rapporti sindacali, a tutto vantaggio dei lavoratori e della stessa azienda, l’arma vincente, riconoscendo in particolare ad Aquila srl la buona volontà nel risolvere il problema della puntualità dei pagamenti".

Così, dopo ore di trattativa, i due sindacati sono riusciti nell’intento principale: salvaguardare i posti di lavoro.

“Aquila srl - prosegue Miccoli - in coerenza agli impegni assunti con noi di Uiltucs Uil e Fisascat Cisl utili al superamento delle criticità, ha revocato i licenziamenti: questa azione certamente avvalora ancora di più il percorso intrapreso per salvaguardare il posto di lavoro di trecento padri e madri di famiglia in un territorio che non ha certo bisogno di ulteriori procedure di licenziamenti collettivi o ricorsi agli ammortizzatori sociali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La coerenza delle nostre azioni - aggiunge Frigelli - ci ha imposto di provare a salvaguardare un principio fondamentale per i sindacati: la salvaguardia occupazionale di tutti i lavoratori di Aquila srl. Le problematiche che stanno interessando le aziende dei nostri territori sono molteplici: il nostro compito è di provare ad individuare soluzioni per aziende e lavoratori per superare la tempesta che sta devastando la platea occupazionale abruzzese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi in Abruzzo: ci sono 78 nuovi casi

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

  • Coronavirus, morte altre 13 persone: ci sono anche due teatini e due uomini della provincia

Torna su
ChietiToday è in caricamento