Giro d'Italia 2020: finanziamenti regionali per sistemare le strade in vista della doppia tappa abruzzese

La giunta ha previsto l'assegnazione del contributo di 3 milioni di euro per gli enti locali che ne hanno fatto richiesta

Arriva un contributo regionale per mettere in sicurezza le strade della provincia di Chieti, e non solo, in occasione della doppia tappa abruzzese del Giro d'Italia 2020. L'appuntamento con la carovana rosa è il 9 e il 13 ottobre, con la nona e la decima tappa.

Venerdì 9 ottobre, si parte da San Salvo per raggiungere Roccaraso, lungo un itinerario di 208 chilometri che toccherà anche Vasto, Casalbordino, Fossacesia, Sant'Onofrio, Piane d'Archi, Selva Piana, Guardiagrele, Bocca di Valle, Pretoro, fino a Passolanciano.

Martedì 13 ottobre, si parte da Lanciano fino a Tortoreto (Teramo), per 177 chilometri lungo le strade dell'Abruzzo, passando per San Vito Chietino, Ortona, Francavilla al Mare, Chieti e poi proseguire nella provincia di Pescara.

Nella riunione di oggi, la giunta ha previsto l'assegnazione del contributo di 3 milioni di euro per gli enti locali che ne hanno fatto richiesta per la sistemazione della viabilità lungo i tratti interessati dalle due tappe abruzzesi del Giro.

Sarà possibile effettuare lavori per un importo massimo stabilito, che fissa a 472.440 euro la somma per 20 chilometri di strade del chietino, 94.488 euro per il Comune di San Salvo, 141.732 euro per Vasto, 129.921 euro per Francavilla al Mare. La successiva erogazione avverrà una volta definita la copertura finanziaria.

Nel corso della giunta di oggi, è stato inoltre approvato l'atto di indirizzo per stabilire i criteri generali necessari per avviare il procedimento di concessione dei contributi per interventi di impiantistica sportiva ai Comuni della Regione Abruzzo. Rinnovata la convenzione tra la giunta regionale e il Consiglio per l'utilizzo dell'Organismo Indipendente di Valutazione (O.I.V.) del Consiglio Regionale per la gestione delle procedure di conciliazione relative al personale dirigenziale della Giunta Regionale.

È stato approvato il bando di concorso per il corso triennale 2020/23 per 25 laureati in medicina e chirurgia con borsa di studio nonchè l'avviso pubblico per l'ammissione di 20 medici senza borsa di studio, al corso triennale di formazione specifica in medicina generale della Regione Abruzzo, relativo agli anni 2020/23, tramite graduatoria riservata. La giunta regionale, su proposta dell'assessore all'ambiente, preso atto delle difficoltà del sistema sociale ed economico legate alla straordinaria emergenza sanitaria da Covid-19 che rendono indispensabili azioni di tutela e supporto a privati e imprese colpite, ha approvato i criteri di ammissione al beneficio della dilazione dell'imposta regionale sulle concessioni statali dei beni del demanio marittimo a finalità turistico- ricreative, stabilendo criteri e modalità di accesso.

Previsto un intervento in favore dei centri di raccolta rifiuti nell'ambito del FSC (Fondo di Sviluppo e Coesione) 2007-2013. Sono ammissibili a finanziamento progetti per oltre 900mila euro. La giunta ha approvato oggi lo schema di atto di concessione da stipulare con gli Enti beneficiari. L'impegno finanziario della Regione è pari a 650mila euro. La giunta, su proposta dell'assessore all'agricoltura, caccia e pesca, ha fornito agli uffici alcuni indirizzi per sperimentare modalità di rilascio on line del tesserino, avvalendosi anche di soggetti intermediari convenzionati. L'obiettivo è semplificare le procedure di rilascio del tesserino segna catture, ampliando la rete di sportelli disponibili per il servizio. I pescatori, infatti, in base alla legge n. 28 /2017, oltre al versamento della tassa regionale, debbono essere muniti annualmente di tesserino segna catture, rilasciato dagli sportelli della Regione Abruzzo, nel quale devono essere annotate le giornate di pesca, il luogo e le specie ittiche prelevate onde consentire all'Amministrazione di effettuare il censimento delle catture relative all'anno di riferimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Approvato l'affidamento da parte del Dipartimento Agricoltura del servizio di assistenza tecnica per il Programma Operativo FEAMP 2014/2020 (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca) alla Società in House ABRUZZO SVILUPPO. L'importo previsto è pari a 311.698,48 euro, che sarà anticipato dalla Regione con le risorse di Bilancio e poi rimborsato dal Ministero. Su proposta dell'assessore al lavoro, la Regione prevede misure straordinarie per fronteggiare l'emergenza da Covid-19, con l'erogazione di finanziamenti alle Aziende di Servizi alla Persona – ASP- in particolare alle strutture residenziali socio-sanitarie e alle strutture sociali confluite nella ASP regionali. Lo stanziamento complessivo previsto è stabilito in 3 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una bimba abruzzese disegna il nuovo peluche venduto da Ikea

  • Le Iene a Lanciano dopo l'aggressione a Giuseppe per un focus sulle comunità Romanès

  • Negozio di abbigliamento cerca personale per imminente apertura al Megalò

  • VIDEO - Facevano acquistare alla Asl protesi a prezzo gonfiato: quattro persone arrestate e 2 medici sospesi

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • Serve clienti al bancone dopo le 18: barista sanzionato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento