rotate-mobile
Economia Lanciano

Economisti e studiosi a confronto nella tre giorni di Mani Visibili a Lanciano

Da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre al teatro Fenaroli si parlerà di lavoro e intelligenza artificiale. Tra gli ospiti, il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco

Come cambierà, e come in parte sta già cambiando, il lavoro alle prese con le nuove tendenze demografiche e l’intelligenza artificiale. Tra analisi degli scenari ed esperienze, anche pionieristiche, raccontate dai protagonisti, di questo si discuterà a Lanciano nel corso di Mani Visibili, la tre giorni promossa dall’associazione Marcello de Cecco (Amdec) e dedicata all’economia, in programma dal 29 settembre al primo ottobre al teatro Fenaroli.

Alla loro sesta edizione, le giornate di studi firmate Amdec e dedicate a Marcello de Cecco, l’economista di origini lancianesi, noto ed apprezzato in tutto il mondo, porteranno in Abruzzo studiosi, manager, banchieri e ricercatori da tutta Italia.

Citiamo fra questi il governatore di Banca d’Italia Ignazio Visco, l’economista e già presidente dell’Inps Pasquale Tridico, il sindacalista ed esperto di politiche di innovazione industriale Marco Bentivogli. E ancora Stefano Quintarelli, membro della Commissione europea per l’Intelligenza artificiale e inventore dello Spid, l’identità digitale e Paolo Denti che racconterà l’esperienza della piattaforma digitale Oversonic e del suo robot umanoide. Non mancheranno le voci di studiosi e professori delle maggiori università italiane ed è previsto un focus sulla fuga dal Mezzogiorno, tra politiche possibili e ruolo delle nuove tecnologie.

Quattro le sessioni programmate, a partire da venerdì 29 settembre (dalle ore 16), quando si ragionerà di gestione dei flussi migratori, della crisi delle nascite e di nuove partenze, quelle di studenti e laureati, con Alessandro Rosina (università di Milano), Francesca Bettio (università di Siena), Corrado Bonifazi (demografo e presidente dell’Istituto di ricerche sulla popolazione del Consiglio nazionale delle ricerche), Francesca Tosi (università di Bologna) e Francesca Coin (università di Venezia).

Si parlerà, invece, di intelligenza artificiale, di lavoro che nasce e lavoro che scompare, di nuove tecnologie, sabato 30 settembre (dalle ore 10.30) con Stefano Quintarelli (membro del gruppo esperti della Commissione europea per l’Intelligenza Artificiale); Marco Casucci (università di Perugia), Antonio Nicita (università di Roma), Alfonso Fuggetta (Politecnico di Milano) e Paolo Denti (ceo e cofounder di Oversonic).

Sempre sabato, nella sessione pomeridiana (dalle ore 16), spazio al ragionamento su mercato del lavoro, conseguenze economiche delle trasformazioni demografiche, pensioni e formazione con Ugo Pagano (università di Siena), Marco Bentivogli (sindacalista esperto politiche di innovazione industriale e del lavoro), Andrea Brandolini (vice capo Dipartimento Economia e statistica di Banca d’Italia) e Pasquale Tridico (economista già presidente Inps). Interverrà infine Ignazio Visco, governatore Banca d’Italia, che presiederà anche alla consegna del Premio Marcello de Cecco, concorso vinto da due giovani studiosi per le loro ricerche inedite in economia.

Il panel che chiuderà Mani visibili, domenica primo ottobre, dalle 10.30, tratterà di fuga Mezzogiorno dove la perdita endemica di capitale umano prosegue per lavorare, visto che lascia il meridione il 33,3% dei laureati di primo livello e il 47,5% dei magistrali. Di questo discuteranno Gianfranco Viesti (università di Bari), Dora Gambardella (università di Napoli), Gregorio De Felice (Intesa Sanpaolo), Flavia Mazzarella (Bper banca) e Alessandro Laterza (casa editrice Laterza).

Con i relatori, parteciperanno al dibattito, nel corso della tre giorni i giornalisti Marco Panara, che è anche vicepresidente Amdec, e Stefano Marcucci.

L’evento Mani visibili sarà in live-streaming sul canale Youtube di Amdec, sul sito di Radio Radicale e sulla pagina Facebook dell’Associazione Marcello de Cecco (www.facebook.com/amdec.it). L’ingresso è libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economisti e studiosi a confronto nella tre giorni di Mani Visibili a Lanciano

ChietiToday è in caricamento