Golden Lady, Di Giuseppantonio: "Nuova stagione nel segno dell’occupazione"

Salvi i 380 posti di lavoro a Gissi: l'ex Golden Lady verrà assorbita da due aziende. Ieri l'accordo a Roma. Soddisfatto il presidente della provincia

l'ex stabilimento Golden Lady durante una delle recenti proteste

Le lavoratrici della Golden Lady di Gissi sono salve. L'attività potrà proseguire a seguito all'accordo sottoscritto ieri presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

Nello stabilimento di Torre Sinello subentreranno due nuove aziende: la Holding Silda Spa, settore calzaturiero, che assorbirà 250 operaie e la New Trade Spa, azienda tessile, che ne prenderà in carico 130.

Soddisfatto per l’intesa raggiunta a Roma, il presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio assicura che l'Ente da lui amministrato farà la sua parte per snellire tutte le procedure tecniche e amministrative di competenza. "La proposta di realizzare nuovi insediamenti produttivi nell’area della Val Sinello  - dice - segna l’avvio incoraggiante di una ripresa economica e produttiva nella nostra provincia, l’alba di una nuova stagione nel segno dell’occupazione. Gli sviluppi positivi della vicenda Golden Lady dimostrano che quando istituzioni, lavoratori, organizzazioni sindacali e datoriali fanno quadrato e operano nella stessa direzione, è possibile raggiungere risultati incoraggianti".

Si chiude così dunque cerchio apertosi nel settembre 2011, con l'apertura del tavolo nazionale per i progetti di riconversione dello stabilimento che per vent'anni ha prodotto calze e collant. "L’obiettivo comune - conclude Di Giuseppantonio - d’ora in avanti, è vedere al più presto di nuovo al lavoro le maestranze della Golden Lady e restituire speranze occupazionali ad un intero comprensorio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domattina intanto nella sala della Giunta provinciale il presidente, assieme ai vertici di Confindustria Chieti e ai sindacati, presenterà il documento unitario per lo sviluppo dell’area della Val Sinello e dei Comuni rientranti nel Patto territoriale Trigno – Sinello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento