Economia

Frecciabianca a Vasto-San Salvo: festa per la prima fermata del treno dei Trabocchi

La prima a scendere è stata una famiglia di Monza, giunta a Vasto per trascorrere le vacanze: per tutta l'estate rimborsi per quanti viaggeranno sul Frecciabianca e pernotteranno sulla costa dei Trabocchi

Grande festa domenica pomeriggio per la prima fermata del Frecciabianca alla stazione di Vasto - San Salvo.

Partito da Milano alle 11.35, il “treno dei trabocchi” è arrivato tra gli applausi al binario 1, con dieci minuti di ritardo rispetto all'arrivo previsto alle 17.17. La prima a scendere è stata una famiglia di Monza, giunta a Vasto per trascorrere un periodo di vacanza: ad accoglierla il presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso e i sindaci di Vasto e San Salvo, Luciano Lapenna e Tiziana Magnacca.

Fino al prossimo 18 settembre sono previsti rimborsi da parte di Trenitalia per chi deciderà di trascorrere le vacanze a Vasto, San Salvo e sull’intera costa dei Trabocchi con i nuovi collegamenti Frecciabianca. L’iniziativa, frutto dell'accordo degli operatori turistici aderenti alla Dmc "Costa dei Trabocchi", consente un bonus di 40/80 euro o 25/50euro per quanti viaggeranno sul Frecciabianca e pernotteranno in una delle strutture ricettive convenzionate della costa teatina.

Per tutto il periodo estivo saranno due le fermate quotidiane del Frecciabianca a Vasto-San Salvo: il treno proveniente da Lecce alle ore 15.45 e quello da Milano delle ore 17.17.  

Diversi sono gli investimenti di Rfi su tutto il territorio abruzzese in questo periodo: dopo la presentazione del Freccia link: il pulmino che quattro volte al giorno collega L’Aquila con i treni ad alta velocità, questa mattina tocca a Chieti dove inaugura la nuova fermata ferroviaria di Madonna delle Piane che sarà attiva sulla linea Pescara-Sulmona.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frecciabianca a Vasto-San Salvo: festa per la prima fermata del treno dei Trabocchi

ChietiToday è in caricamento