Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia Francavilla al Mare

Francavilla, gli alberghi diventano case: così muore il turismo

Una delibera comunale stabilisce che le strutture ricettivo-turistiche si trasformeranno in appartamenti residenziali. Confcommercio chiede spiegazioni al sindaco Luciani, rilanciando il sostegno all'imprenditoria giovanile

Ci mancava questa ad affossare il turismo marittimo di Francavilla al mare. Una delibera apporvata lo scorso 15 novembre in Consiglio Comunale permetterà la trasformazione delle strutture ricettivo-turistiche della cittadina in appartamenti residenziali.

La decisione non è andata proprio giù alla Confcommercio, che ora chiede spiegazioni al sindaco Luciani. Su quale la linea la città, che ha sempre avuto una vocazione turistica, programmerà il suo futuro economico?

"Una tale scelta, sicuramente sofferta - affermano in una nota congiunta i presidenti provinciale e cittadino di Concommercio, Angelo Allegrino e Antonio Del Ciotto - nei fatti avrà ripercussioni fortemente penalizzanti per la città, che ora non si può più permettere di navigare a vista. Dato che il turismo è ormai già azzoppato, su quale tipo di economia si vuole puntare per creare posti di lavoro e dare una risposta alle aspettative dei tanti giovani disoccupati?". 

I vertici della Confcommercio ricordano che sul territorio sono presenti anche sane e consolidate realtà nei settori agricolo e artigianale, rappresentate da piccole e medie imprese. "A questo punto - continuano - è fondamentale definire al più presto nuove regole urbanistiche per sostenere e incentivare un’economia di tipo misto, compatibile con la più tradizionale vocazione turistica, mediante il potenziamento delle piccole e medie imprese esistenti e la creazione di nuove realtà imprenditoriali dello stesso genere. Con l’auspicio che il nostro invito non cada nuovamente nel vuoto, Confcommercio torna a sollecitare un tavolo di confronto fra amministrazione comunale, associazioni sindacali e di categoriaed è pronta a dare il proprio contributo fattivo, presentando in quella sede proposte, e progetti finalizzati ad agevolare l’imprenditoria giovanile, le cooperative giovanili e le imprese in genere".

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla, gli alberghi diventano case: così muore il turismo

ChietiToday è in caricamento