rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Economia Pizzoferrato

Fondovalle Sangro, gara di appalto i primi giorni di ottobre

Si è aperta la Conferenza dei servizi per la costruzione dell'ultimo tratto di completamento della SS 652. L'opera interessa il tratto che va dalla stazione di Gamberale alla stazione di Civitaluparella, assieme a i comuni di Pizzoferrato, Borrello, Gamberale e Quadri

Si è aperta la Conferenza dei servizi per la costruzione dell’ultimo tratto di completamento della SS 652, la Fondovalle Sangro, caratterizzata da un tracciato tortuoso e con un livello di sicurezza inadeguato, anche per la presenza di un elevato numero di mezzi pesanti. L'opera può contare su una dotazione finanziaria di 120 milioni di euro e interessa il tratto che va dalla stazione di Gamberale alla stazione di Civitaluparella, assieme a i comuni di Pizzoferrato, Borrello, Gamberale e Quadri.

Il Provveditorato interregionale alle Opere pubbliche a Roma ha raccolto e recepito i pareri tecnici positivi dei singoli enti - Regione Abruzzo, Autorità di Bacino, Anas, Comune di Pizzoferrato e Snam - indispensabili per dare il via libera all'opera. Manca solo il parere della Sovrintendenza ai Beni artistici e architettonici che verrà depositato, come ha garantito il Sovrintendente al presidente della regione D’Alfonso, nei prossimi giorni. 

Chiusa ufficialmente la Conferenza, si passerà alla gara di appalto prevista per i primi giorni di ottobre. 

Soddisfatto il sindaco di Pizzoferrato, Palmerino Fagnilli:  “Con l’avvio della Conferenza dei servizi si sancisce lo storico passaggio delle doppie T: “dai trattori ai tir” -  S.S. 652 collega la S.S.158 “della Valle del Volturno”, nei pressi di Cerro al Volturno (Isernia), con la S.S. 16 Adriatica. Essa costituisce l’asse di collegamento montano tra le aree e i porti di Napoli e quelli abruzzesi: Pescara, Ortona e Vasto e di attraversamento delle aree commerciali e industriali del Molise e dell’Abruzzo, in particolare dell’agglomerato industriale della Val di Sangro. Per l’Abruzzo, in un momento soci-economico delicatissimo, con la costruzione dell’ultimo tratto della Statale 652, si apre una nuova fase storica, sociale ed economica di valorizzazione del proprio territorio”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondovalle Sangro, gara di appalto i primi giorni di ottobre

ChietiToday è in caricamento