Variante Fondovalle Sangro: l'Anas approva il progetto

D'Alfonso : "L'approvazione del progetto esecutivo è più di un regalo di Natale"

L'Anas ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione della variante alla strada statale 652 “di Fondo Valle Sangro”, nel tratto compreso tra la stazione di Gamberale e l’inizio della “variante di Quadri”. La gara d’appalto dovrebbe essere avviata presumibilmente entro l’anno.

L’opera è finanziata per un totale 190,4 milioni di euro.

"L’approvazione intervenuta oggi, alle ore 17, del progetto esecutivo cantierabile per il completamento della Fondovalle Sangro è più di un regalo di Natale - ha commentato  il presidente della regione Abruzzo Luciano D'Alfonso -  E’ la chiusura di un cerchio realizzativo che ha avuto inizio l’8 luglio del 2014, allorché con la delibera di Giunta n. 470 individuammo il grado di priorità delle infrastrutture strategiche per l’Abruzzo; per la SS 652 il grado di priorità assegnato fu 'altro'.

Dal decreto Sbocca Italia del Governo Renzi di settembre 2014 abbiamo avuto 69 milioni. Grazie al Masterplan abbiamo potuto allocare altri 78 milioni sul progetto, che da oggi è diventato esecutivo e appaltabile con il bollino blu di Anas. Voglio ricordare che quest’opera era attesa da 40 anni e ci è stata chiesta dall’amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne, affinché tutta la zona industriale che ruota attorno alla Val di Sangro potesse spiccare il volo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tratto di Fondo Valle Sangro” fra Gamberale e Quadri si sviluppa per circa 5,3 km prevalentemente in sponda sinistra del fiume Sangro e comprende cinque viadotti lunghi complessivamente 1,2 km e una galleria di 2,5 km. Il tracciato ha origine in prossimità della stazione ferroviaria di Gamberale-Sant’Angelo, in corrispondenza del viadotto esistente sul fiume Sangro. Poco prima dell’abitato di Quadri il tracciato scavalca nuovamente la ferrovia e quindi il fiume Sangro con un viadotto, ricollegandosi al tratto già ammodernato dove è previsto lo svincolo “Quadri Est”. La pavimentazione avrà caratteristiche drenanti e fonoassorbenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

  • Coronavirus, morte altre 13 persone: ci sono anche due teatini e due uomini della provincia

Torna su
ChietiToday è in caricamento