rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Economia Borrello

Un fondo da 2 milioni di euro per le strutture ricettive del basso Sangro Trigno

Approvate in giunta regionale le agevolazioni per ammodernare e recuperare il patrimonio turistico-ricettivo esistente

È stato approvato il bando da due milioni di euro rivolto alle imprese turistiche e ricettive ricadenti nell'area del basso Sangro Trigno.

Nella seduta odierna della giunta regionale, infatti, è stato approvato il programma per la concessione di agevolazioni per ammodernare e recuperare il patrimonio turistico-ricettivo esistente. Possono accedere al finanziamento alberghi, residenze turistiche alberghiere, alberghi diffusi, campeggi, affittacamere, B&B imprenditoriali, rifugi montani e rifugi escursionistici.

Attraverso questo avviso, le aziende possono richiedere contributi per lavori di ampliamento, ristrutturazione, ammodernamento, completamento, straordinaria manutenzione di attività ricettive in esercizio nonché la realizzazione di nuove strutture. Gli interventi possono essere realizzati esclusivamente nei territori dei comuni ricadenti nell'area Basso Sangro-Trigno: Borrello, Carunchio, Castelguidone, Castiglione Messer Marino, Celenza sul Trigno, Civitaluparella, Colledimacine, Colledimezzo, Gessopalena, Gamberale, Fallo, Fraine, Lama dei Peligni, Lettopalena, Montazzoli, Montenerodomo, Montebello sul Sangro, Monteferrante, Montelapiano, Palena, Pennadomo, Pietraferrazzana, Pizzoferrato, Quadri, Roccaspinalveti, Roio del Sangro, Rosello, San Giovanni Lipioni, Schiavi d'Abruzzo, Taranta Peligna, Torrebruna, Torricella Peligna, Villa Santa Maria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un fondo da 2 milioni di euro per le strutture ricettive del basso Sangro Trigno

ChietiToday è in caricamento