menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Fondazione Chieti incorporata in quella del Banco di Napoli per rilanciare la cultura

Nel consiglio generale ci sarà un rappresentante del territorio: il primo indicato dal presidente, i successivi dal Comune di Chieti

La Fondazione Chieti-Abruzzo e Molise viene incorporata dalla Fondazione Banco di Napoli, che consentirà di riportare a disposizione della città gli immobili di proprietà, come il prestigioso palazzo de' Mayo, in corso Marrucino. 

Il consiglio di amministrazione, con l'avallo del comitato di indirizzo, ha optato per questa scelta, garantendo il ruolo del proprio territorio attraverso un’apposita rappresentanza in seno al Consiglio Generale della Fondazione Banco di Napoli. Tale designazione avverra? per il primo mandato su indicazione del Presidente della Fondazione Chieti-Abruzzo e Molise, e per i successivi mandati dal Comune di Chieti, ente prescelto esclusivamente dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione stessa - che andra? ad indicare una terna di candidati, come previsto nel progetto di fusione.

A seguito di alcune notizie diffuse nei giorni scorsi, che darebbero meriti politici all'operazione, la Fondazione precisa che questa è avvenuta 

senza alcuna influenza politica e in assoluta autonomia anche delle altre istituzioni locali di qualsiasi natura, che non hanno avuto alcun ruolo nella vicenda. Gli organi statutari ringraziano la Fondazione Banco di Napoli che, nel condividere il percorso di fusione con la Fondazione Chieti – Abruzzo e Molise, ha consentito a quest’ultima di poter operare ed agire nel pieno rispetto del suo ruolo istituzionale relativamente al proprio territorio di riferimento. Tale processo si e? sviluppato in piena aderenza alle direttive dettate, in tema di aggregazioni, nell’ambito del vigente accordo ACRI /Ministero dell’Economia e delle Finanze.

La presenza della Fondazione Banco di Napoli da continuita? ad un processo storico che vede la nostra provincia da sempre vicina alla cultura partenopea ed, inoltre, testimonia una proficua collaborazione che rinsalda i legami tra le comunita? interessate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento