Lunedì, 2 Agosto 2021
Economia

La Fiom Cgil diffida la Sanmarco: “Non creare condizioni favorevoli ai licenziamenti”

La vertenza relativa all’azienda in Val di Sangro. Il sindacato ha diffidato formalmente la Sanmarco Industrial di Atessa e i suoi rappresentanti

Dopo l’annuncio degli esuberi dei lavoratori in cassa integrazione Covid e la richiesta d'intervento a Inps e Ispettorato del lavoro, si aggiunge un altro tassello alla vertenza Sanmarco di Atessa: la Fiom Cgil Chieti ha diffidato formalmente l’azienda.

Nella giornata di ieri il sindacato ha inoltrato diffida formale alla Sanmarco Industrial di Atessa e ai suoi rappresentanti, intimando all’azienda “di non creare condizioni favorevoli per procedere ai licenziamenti; di non utilizzare strumenti illeciti di controllo dei lavoratori; di utilizzare correttamente la procedura di rotazione dei lavoratori in cassa integrazione; di anticipare la cassa integrazione autorizzata”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fiom Cgil diffida la Sanmarco: “Non creare condizioni favorevoli ai licenziamenti”

ChietiToday è in caricamento