rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Economia San Salvo

La Fiom Cgil sul bilancio della Denso: "Coinvolgere il ministero delle Imprese e del Made In Italy"

La Fiom Cgil Chieti ha annunciato di aver ricevuto l’ultimo bilancio della Denso di San Salvo e ora chiede l'intervento del governo

"Dobbiamo intervenire subito e coinvolgere immediatamente il ministero delle Imprese e del Made In Italy". La Fiom Cgil Chieti ha annunciato di aver ricevuto l’ultimo bilancio della Denso di San Salvo e ora chiede l'intervento del governo. 

"Il bilancio - si legge nella nota della Fiom - presenta un quadro misto, evidenziando situazioni già note e altre che ci erano sconosciute. Risulta evidente che la Casa Madre ha effettuato un’operazione economico-finanziaria positiva, ma questa non sembra risolvere completamente i numerosi problemi. Lo stato complessivo dell’azienda non appare positivo.

Come sottolineato più volte - prosegue la nota - le operazioni finanziarie sono utili, ma senza nuovo lavoro e nuovi mercati, si rischia di basare le decisioni degli azionisti su puri calcoli finanziari. Attualmente, osserviamo un notevole ridimensionamento dello stato patrimoniale.

Leggendo il bilancio, emerge che gli azionisti avevano previsto la situazione già dal 2022. Infatti, il 30 marzo 2022 è stato approvato un piano industriale per il periodo 2022-2032 con break even previsto entro il 31 marzo 2027".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fiom Cgil sul bilancio della Denso: "Coinvolgere il ministero delle Imprese e del Made In Italy"

ChietiToday è in caricamento