rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia

Anche la d'Annunzio ospita Fiera al lavoro, la manifestazione per i laureati in cerca della prima occupazione

Le tre università abruzzesi sono protagoniste della rassegna nata per favorire l’incrocio domanda-offerta di lavoro

Favorire l’incrocio domanda-offerta di lavoro per gli studenti laureati alla ricerca della prima occupazione. È uno degli obiettivi che conta di raggiungere la prima “Fiera al Lavoro”, in programma da lunedì 8 a venerdì 12 novembre.

Protagoniste principali dell’evento saranno le tre università abruzzesi e il Gran Sasso Institute (Gssi) per la prima volta insieme in un campo, quello del lavoro e della formazione, in continua evoluzione. La fiera avrà due momenti definiti: uno dedicato al confronto pubblico e alla presentazione delle aziende che hanno aderito alla manifestazione con lo svolgimento di quattro eventi in presenza, due all’Aquila (lunedì ore 15 e martedì ore 10.30, aula magna), uno a Chieti (mercoledì, ore 10.30, auditorium rettorato) e uno a Teramo (mercoledì, ore 12, aula magna); un secondo momento, giovedì 11 e venerdì 12 novembre,  che prevede colloqui on line tra le aziende selezionate e i giovani laureati in cerca di lavoro.

“Questa è la vera forza di questo evento – sottolinea l’assessore al Lavoro Pietro Quaresimale – perché diamo la possibilità a giovani laureati di entrare in contatto con aziende che cercano profili professionali ben definiti con possibilità di trovare occupazione o di partire con un’importante esperienza professionale. L’evento inoltre assume un valore rilevante in virtù della collaborazione che si è instaurata tra le tre università e il Gssi, che genera una vera e propria rete che ci permette di arrivare prima e meglio ai giovani”.

Alla conferenza stampa di presentazione della Fiera erano presenti i rettori Dino Mastrocola (università Teramo) e Edoardo Alesse (università dell’Aquila) che hanno sottolineato “il valore della collaborazione con la Regione Abruzzo che apre spiragli concreti per un lavoro comune che guardi all’occupazione e all’alta formazione”.

Le aziende selezione che prenderanno parte alla Fiera al Lavoro sono 54 e avvieranno colloqui individuali con giovani laureati in cerca di lavoro che a loro volta saranno tenuti ad iscriversi, fino al 10 novembre, sulla piattaforma di AlmaLaurea, inserendo il proprio curriculum vitae. (REGFLASH) IAV 211104

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche la d'Annunzio ospita Fiera al lavoro, la manifestazione per i laureati in cerca della prima occupazione

ChietiToday è in caricamento