menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente Sangalli stringe la mano a Domenico Impicciatore

Il presidente Sangalli stringe la mano a Domenico Impicciatore

Confcommercio in festa per i suoi settant’anni, 36 attività premiate

Festa con il presidente nazionale Carlo Sangalli. Tra le attività storiche premiate a Chieti il caffè Vittoria, il Ristorante Nino, la libreria de Luca

Grande festa per i 70 anni di Confcommercio Chieti giovedì 16 luglio nella sala Cascella della Camera di commercio. Il primo verbale dell’associazione, datato 22 luglio 1945 era in bella mostra, mentre una targa celebrativa è stata consegnata nelle mani di 36 storici associati di Chieti e provincia dal presidente nazionale Carlo Sangalli.

“Dopo sette anni difficilissimi, di una crisi dura, profonda, a volte anche drammatica, durante i quali mediamente ogni cittadino italiano ha perso 2.100 euro di consumi, finalmente si cominciano a intravedere dei segnali di ripresa – ha detto Sangalli -  sono segnali ancora timidi che devono essere rafforzati e per essere rafforzati occorre rilanciare la domanda interna".
 

La presidente provinciale Marisa Tiberio ha ringraziato tutti i presidenti che si sono avvicendati in questi anni e, in particolare, lo storico direttore dell’associazione per oltre un trentennio, Vincenzo D’Alessandro, assieme agli oltre cento dipendenti che si sono avvicendati. “Abbiamo intrapreso tante battaglie sempre nel nome e negli interessi dei nostri associati che premiamo per ringraziarli della loro fedeltà perché hanno contribuito a mantenere viva una tradizione, il mestiere di commerciante, imparando a trasformarsi e ad arricchirsi cogliendo le nuove opportunità. Le piccole e medie imprese sono garanzia di servizio, di cordialità, luoghi dove – ha sottolineato Tiberio - è ancora possibile ritrovare quel rapporto umano tra commerciante e cliente che è sinonimo di qualità e fiducia. A tutti loro va il mio, il nostro grazie”. Fra i presenti anche Paola Sabella, segretario generale della Camera di commercio teatina, il vice prefetto Domenica Calabrese, Mauro Febbo, presidente della commissione regionale di vigilanza, il sindaco Umberto Di Primio e il neo assessore alle attività produttive Carla Di Biase. Sangalli si è poi intrattenuto con il pioniere del commercio provinciale, Donato Impicciatore (foto), 101 anni spesi, per lo più, nel commercio e nella vita associativa. 
 

Questo l’elenco delle 36 attività premiate:

1.MINI MARKET DI GIAMMARINO CONCETTA Lanciano
Un'altra attività storica della città di Lanciano fondata negli anni 60 dalla signora Concetta che a tutt'oggi la gestisce insieme al figlio Romano.

2.TECNOTTICA POLZINETTI DI AMEDEO POLZINETTI Lanciano
E’ l'attività più longeva di Lanciano tramandata per ben quattro generazioni, fondata nel 1860 dal bis nonno Giovanni Polzinetti, passata alla fine degli anni 20 in mano al nonno Amedeo Polzinetti, presa in carico dal papà di Amedeo Giovanni Polzinetti negli anni 40, Amedeo ne prende le redini a metà anni 80.

3.MIGLIACCIO ABBIGLIAMENTO DI GIUSEPPE MIGLIACCIO- LANCIANO
Inizio dell'attività negli anni 50 come ambulante settore abbigliamento. Inizio anni 60 apertura punto vendita che resiste a tutt'oggi in una delle piazze storiche di Lanciano. Il Sig. Migliaccio è Cavaliere del Lavoro dal 1986.

4. ELIA ABBIGLIAMENTO – Ortona 
L’attività commerciale Elia Abbigliamento nasce a Ortona nel 1945, fondata appunto dalla Sig.ra Elia. Nel 1985 è subentrato nella gestione Costanzo Pasquale. Vero e proprio locale storico di riferimento è uno dei simboli della città, con i suoi arredi classici ma sempre proiettato verso il futuro con la vendite di marchi leader internazionali.

5. MASTROSINO CHIOSCO BAR – Ortona
Sul porto di Ortona, in Lido Saraceni, l’attività di chiosco bar fu fondata nel 1960  da Tommaso Castellano, detto Mastrosino. Fortemente legato alla sua terra d’origine, Mastrosino ha rifiutato la gestione di importanti e rinomati stabilimenti balneari della costa abruzzese pur di restare a Ortona e contribuire al suo sviluppo commerciale e turistico. Mastrosino è stato uno dei primi in Abruzzo a vendere gli arrosticini sulla costa. Vero vulcano di idee, Mastrosino ha trasmesso le sue passioni agli eredi Fioralba, Loredana e Antonio.  

6. LA PARISIENNE - VASTO 
La Parisienne nasce a Vasto agli inizi degli anni cinquanta.
Oggi è un negozio del centro storico specializzato nella vendita di articoli di valigeria e pelletteria.
E' un negozio che offre qualità e cortesia a chi vuole acquistare articoli delle più importanti griffe nazionali ed internazionali. 

7. RISTORANTE DA MICCHELE – VASTO 
Ristorante da Micchele nasce a Vasto alla fine degli anni cinquanta da una scommessa di Micchele e sua moglie Santa. L'intento era di coniugare tradizione e qualità. Ancora oggi questo ristorante a gestione familiare continua, anche dopo tanti anni, a coniugare tradizione e qualità. Ristorante rinomato per il "brodetto alla vastese" che non si può raccontare a parole, perché mancherebbe innanzitutto il profumo, poi la terrina che sobbolle ancora, la varietà di pesci e infine il sugo "voluttuoso". Ritira il premio Nicola del Borrello.

8. MELLE IN GALLERIA – VASTO 
Carlo Melle inizia la sua attività negli anni quaranta come attività di sartoria, successivamente la trasforma in vendita di tessuti e confezioni. Oggi al centro di Vasto in una lussuosa galleria troviamo Melle in galleria gestita dalla signora Anna Maria che con il suo garbo propone abbigliamento griffato maschile. Ritira il premio Anna Maria Melle.

9. BORDONI ANNA - ELITE – VASTO 
Da cinquant'anni nel centro storico di Vasto troviamo l'attività commerciale Elite di Anna Bordoni, dove si possono acquistare ed ammirare oggetti in finissima porcellana, cornici ed complementi in argenti e soprattutto le meravigliose creazioni di Thun. Da sempre associata CONFCOMMERCIO Chieti. Ritira il premio la simpatica Anna Bordoni detta Giuliana. 

10. DEL BORRELLO AUTODEMOLIZIONI – VASTO 
A Vasto, agli inizi degli anni cinquanta, nasceva recupero rottami Ventrella. Un'attività di ambulante per il recupero di materiale ferroso e non nella zona. Successivamente, con l'introduzione di leggi speciali in materia, l'attività continua grazie alla nuora Maria Domenica del Borrello che, assieme al marito Matteo ed ai figli, sono diventati specializzati in autodemolizioni e smaltimento di rifiuti ferrosi nel territorio, adeguando gli spazi alle normative vigenti in materia ambientale. Ritira il premio Maria Domenica del Borrello.

11. SCARANO ABBIGLIAMENTO – Vasto
Negozio storico di Vasto, fondato oltre 60 anni fa dalla Sig.ra Piera Tenaglia madre dell’attuale Titolare Franco Scarano. Abbigliamento di grandi marche e punto di riferimento elegante vastese .

12. ELEUTERIO DONATO - CASALBORDINO
L'attività nasce il 1° settembre 1959 quando Donato Eleuterio fonda una piccola attività di servizi e prodotti per l'agricoltura nel centro storico di Casalbordino.
La sua intraprendenza unita ad un forte sviluppo del settore viti-vinicolo della zona, creano i presupposti per una rapida crescita aziendale.
13. TOMEO VITO – GABRY PARK HOTEL – SAN SALVO
L'attività nasce in San Salvo nel 1963 come piccolo ristorante-pensione.  In seguito nel 1971 si trasforma in Hotel Gabry, attuale Hotel Tomeo. Immersa, invece, in un meraviglioso parco sorge il Gabry park hotel location ideale per un soggiorno in pieno relax o per ospitare matrimoni, comunioni e battesimi e per organizzare meeting, congressi, feste, eventi e cene aziendali. La famiglia Tomeo da sempre associata alla Confcommercio. Ritira il Premio Tomeo Maria Gabriella.

14. LEONE BALDUZZI San Salvo
Una vita dedicata alla "bottega", alla poesia, alla musica e alla riscoperta delle più belle tradizioni sansalvesi.
Inizia la sua attività di bar, generi alimentari e diversi in San salvo nel 1946. Oltre ad esercitare è stato autore anche di diverse canzoni in vernacolo. E' l'autore di musiche e parole della Corale dedicata a 50&piu'. Ritira il premio la figlia, la professoressa Angiolina.

15. CACCAVALE – MATERIALI DA COSTRUZIONE - Chieti
E’ una realtà abruzzese, di Chieti,  che opera nel settore dei rivestimenti, pavimenti e arredo bagno da oltre 60  anni. Fondata da Domenico Taddeo , alias Don Mimì . Si rivolge ad un pubblico eterogeneo composto da privati, progettisti ed imprese. Grazie all’esperienza e alla passione per l’arredo bagno, la Caccavale sa guidare da sempre la propria clientela  nella scelta tra le migliori marche del settore . Attualmente è gestita dai figli Antonio e Giancarlo.

16. GRAN CAFFE VITTORIA Chieti
Il Gran Caffè Vittoria è un locale storico di Chieti , annoverato tra i più importanti caffè italiani di tradizione. Venne fondato nel 1920 come Caffè Roma da Vincenzo Melocchi commerciante di Pizzoferrato .
Nel 1936 il locale cambia nome e viene ribattezzato con l’attuale Gran Cafè Vittoria , a seguito della proclamazione dell’impero fascista .
Da sempre sinonimo di eleganza è certamente uno dei simboli della teatinità. E’ oggi gestito dalla famiglia D’Orazio che ha un altro negozio storico cittadino, la Pasticceria D'Orazio.

17. LIBRERIA DE LUCA di Chieti 
 La libreria Mattucci De Luca nasce nel febbraio del 1942 ad opera del fondatore Nicola Mattucci (nonno materno dell'attuale titolare Antonella) con sede in via dello Zingaro,  n.13 (oggi via De Lollis).Nicola Mattucci oltre che un commerciante si rivela un “operatore di cultura”. 
A chi non ha soldi, lui dà in prestito i libri, invece di venderli, un modo di promuovere la lettura su larga base con la fiducia che un giorno quel “lettore” sarebbe diventato un “cliente” affezionato.
Collabora con lui la figlia Lidia la quale si sposa (1948) con Antonio De Luca ed insieme continuano l’avventura del libro.
La libreria cambia sede ingrandendo i locali e si sposta di fronte ai numeri civici 12/14 di Palazzo Martinetti dove ha tuttora sede e cambia anche nome in De Luca.
Nel 1977 si unisce nell’impresa anche Antonella (figlia di Antonio e Lidia) e nel 1986 la libreria De Luca apre una nuova sede in via Asinio Herio, 21.
E’ una libreria tecnica-professionale ex affiliata Pirola-Maggioli oggi Sole 24 Ore gestita dal marito di Antonella, Gianfranco Cesarone. 

18. RISTORANTE GROTTA DEL CAVALLONE – Chieti
Nell'inverno del 1906, in Santa Maria, a Chieti, Concetta De Vito inaugurava la Cantina della Sorda. Pochi anni dopo decise di trasferirla nel palazzo Durini, rilevando un esercizio già esistente. Alla sua scomparsa, nel 1957, subentrarono i figli Domenico ed Ernesto Mauro che puntarono a trasformare la cantina in osteria con cucina, a cui erano annessi il biliardo e altri giochi. Nel ' 68 alla morte di Domenico, il fratello decise di dedicarsi alla ristorazione, modificando l'attività in trattoria pizzeria, ristorazione. Il passaggio al ristorante pizzeria Grotta del Cavallone è avvenuta negli anni '80 quando il figlio di Ernesto, Domenico, attuale gestore, entra nell'impresa di famiglia.

19. RISTORANTE NINO Chieti
Il Ristorante Nino da più di 50 al servizio della sua clientela fondato da Giampietro Nino e dalla moglie Falasca Emilia che nel corso degli anni e con l 'aiuto dei figli Raffaella e Carlo ancor oggi deliziano la propria clientela con prelibati menù tipici abruzzesi che spaziano dalla carne al pesce ed al baccalà con pizzeria e menù senza glutine. Il servizio sempre accogliente e famigliare contraddistinguono questa attività che con tenacia e determinazione ha portato a far conoscere i piatti della tradizione abruzzese e teatina a tutti coloro che hanno saputo apprezzarla.

20. Francesco RUFFINI s.a.s. di Marcello Ruffini & figli
L'attività è stata iniziata da Francesco RUFFINI nel 1943 presso la propria abitazione a Chieti, con una licenza di vendita al pubblico di Tessuti, Abbigliamento e biancheria per la casa, e poi  trasferita in via Spaventa dove è tutt'oggi.
Successivamente la ditta passa al figlio Marcello che  insieme ad i suoi figli prosegue l'attività.
La grande esperienza, combinata alla capacità di rinnovarsi, hanno da sempre caratterizzato le scelte di questa azienda, che al passo con i tempi, offre alla sua clientela i prodotti delle migliori marche, dove la qualità, si accompagna alla eleganza e alla raffinatezza dello stile.
Oggi la ditta Ruffini è una realtà locale affermata, con le radici solide di una tradizione trasmessa di generazione in generazione,  dove il lavoro quotidiano svolto con impegno costante, serietà e competenza, ha sempre contraddistinto questa attività che è diventata un riferimento per la nostra città.

21. GIOIELLERIA NADDEO CHIETI
La Sig.ra Roberta Naddeo rappresenta la terza generazione di imprenditoria teatina di prestigio nel campo della gioielleria.  Ella ha saputo implementare l’attività nella nuova elegante sede di Corso Marrucino, rinnovandosi sempre, ponendo attenzione al cliente dimostrando affidabilità e serietà.

22. DI CICCO ABBIGLIAMENTO di Roberto e Carmine Di Cicco - Chieti
L’attività nasce a Chieti, in via Tiburtina,  nel 1947 da Giovanni Di Cicco e Maria Cerritelli, genitori degli attuali titolari Roberto e Carmine. L’attività prevalente, all’epoca, era di generi alimentari. Nel 1963, l’attività si sposta dove ancora oggi ha sede, in viale Abruzzo n. 65/69 e viene istituito uno dei primi supermercati della Città di Chieti, oltre ad iniziare la vendita di confezioni e abbigliamento. Nel 1972 l’attività si trasforma definitivamente  in abbigliamento e confezioni, uomo e donna, di grandi marchi, svolta nei due punti vendita di viale Abruzzo e via Ortona ove tuttora continua.

23. ABBIGLIAMENTO CONFEZIONI DONNA GIOVANNI MARIANI
L’attività commerciale della famiglia Mariani è fondata dal Sig. Armando Mariani nel 1945 , commerciante di tessuti. Nel 1961, nella gestione del negozio , il Sig. Armando è affiancato dal figlio, attuale titolare, Giovanni Mariani. L’attività inizialmente era situata in via Polloione, poi nel 1967 si sposta solo  a Corso Marrucino . Da sempre negozio di abbigliamento di grandi marche , quali ad es, Elena Mirò. L’ attività è stata supportata dalla moglie Marisa  che ha il contatto diretto con la clientela.

24. MET MODA ABBIGLIAMENTO DONNA Chieti
L'essenza del vestire bene, dell'eleganza e della raffinatezza sono solo alcune delle caratteristiche che Met Moda rappresenta.
Nel centro storico di Chieti, un negozio di abbigliamento uomo-donna con una vasta gamma di articoli e modelli.
Accompagniamo il cliente nella ricerca del giusto indumento, quello che lo valorizzi e lo faccia sentire a proprio agio.
In una cornice accogliente, la ricerca dell'abito diventa un momento di benessere e serenità, grazie a disponibilità e professionalità dello staff.

25. PERSEO Chieti
Rinomato ed elegante negozio storico del centro di Chieti , specializzato nella vendita di grandi marchi , borse scarpe accessori , donna e uomo, da oltre 50 anni. Attualmente gestito dalla famiglia di Giovanni Perseo, socio storico Confcommercio.
26. Coccione Distributori Automatici Srl - Chieti
La Coccione Distributori Automatici Srl, si occupa di ristorazione automatica di bevande calde, fredde, snack, panini, yogurt, gelati da oltre 46 anni, operando presso strutture e spazi sia pubblici che privati, proponendo una variegata gamma di apparecchiature e di prodotti dalla qualità certificata oltre che un servizio di assistenza completo e puntuale.

27. RISTORANTE TEATE Chieti
Storico locale sorto nella seconda metá dell'800; antico posto di ristoro con annessa rimessa dei cavalli le cui mura delimitavano la cinta muraria esterna della città.
Ancora oggi tiene viva la tradizione il titolare del locale Santarelli Giovanni insieme alla sua famiglia.

28. BAR GIARDINELLI Chieti
Locale storico di Chieti situato in contrada Femminella, fondato nel 1940 da Rosa Basciano, nonna del’attuale titolare Giovanni Giardinelli. Agli albori era una cantina dove si somministrava agli abitanti del psoto vino e marsala. Sono stati tra i i primia Chieti a importare e vendere la birra, la prima marca fu Itala Pilsner di Padova. Successivamente gestito dalla figlia della Sig.ra Rosa, Dora Michetti, ora è gestita dal nipote della fondatrice Giovanni Giardinelli.

36. ANTICO CAFFE’ ROMA CHIETI SCALO. Bar storico della stazione da oltre cento anni diventato trattoria. 

29. TENNIS BAR FRANCAVILLA
Il Tennis bar gelateria di Cermignani Gabriella è un' antica attività commerciale francavillese, nata nell'immediato dopoguerra per opera della Sig.ra Concetta Cermignani, classe 1894. Inizialmente come latteria, ovvero, rivendita di latticini e latte fresco, nel corso degli anni si è trasformata in un bar gelateria, perdendo completamente la sua connotazione originale. La produzione dei primi gelati, pochi in verità, iniziò verso metà degli anni sessanta con strumenti meccanici e refrigeranti rudimentali, come era in uso in quell'epoca che possiamo definire "pioneristica". Successivamente, verso la fine degli anni settanta, con la gestione dell'attuale famiglia Di Virgilio, capitanata dai coniugi Mario e Gabriella e con la collaborazione costante e continuativa dei tre figli, Clelia, Raffaella, e Domenico.

30. MAFALDA ALIMENTARI BUCCHIANICO
Nella foto la presidente provinciale di Confcommercio Chieti, Marisa Tiberio, ha voluto omaggiare Mafalda, storica commerciante di Bucchianico che, nonostante l'età, ben 84 anni, continua ad amministrare il proprio negozio di alimentari. Esempio di tenacia e attaccamento al lavoro.


31. BAR URBANO ROBUFFO - Bucchianico
L’attività nasce a Bucchianico nel 1964 come bar, all’inizio gestito da Robuffo Urbano, oggi presente a ritirare il premio. Il primo bar nella contrada è stato un punto di ritrovo per gli abitanti della contrada dopo il lavoro per ritrovarsi a giocare a carte e bere un bicchiere di vino. Successivamente è diventato una trattoria di campagna.  Da sempre associati alla Confcommercio attualmente è ancora un bar. 
 
32. DONATO IMPICCIATORE
Licenza n.86 del Comune di Perano del 18.08.1936 di commercio ambulante di prodotti ortofrutticoli, alimentari, olio di oliva e vini.
Donato Impicciatore, ultracentenario ,Cavaliere della Repubblica,  per  5 volte consecutive revisore dei conti del consiglio nazionale della Fenacom, la federazione nazionale degli anziani del commercio  Una vita nel commercio quella di Donato Impiacciatore: da quando il padre, coltivatore di Perano, lo lasciava a Capracotta durante l'estate, a 12 anni, a vendere la frutta.
A 15 anni, con un carretto, vendeva la frutta da Gamberale a Capracotta. Poi, a 20 anni, ad Ateleta, ho messo su un centro di raccolta delle uova.
Iniziarono le prime soddisfazioni economiche, subito cancellate dalla guerra Si cambia genere. Insieme al fratello Valentino si dedica al commercio di prodotti vitivinicoli che compravamo in Abruzzo e in Puglia per rivenderli nei paesi limitrofi».
Ed è stata sempre questa la caratteristica principale di Donato Impicciatore: avere uno sguardo proiettato oltre i propri confini Oggi l'azienda vitivinicola è gestita dal figlio Antonio e dai nipoti Donato e Alessandro.

33. TRATTORIA DA UMBERTO – SAN GIOVANNI TEATINO
L’attività nasce nel 1950, fondata da Umberto menichini e Maria Costantini. E’ stata una delle primissime attività in Abruzzo a vendere arrosticini  di pecora , prodotto tipico abruzzese conosciuto in tutto il mondo.
Attualmente è gestito dal figlio Claudio e dai nipoti Nadia e Melania, terza generazione nel campo della ristorazione.

34. EREDI COLARELLI GIUSEPPE ANTONIO - PIZZOFERRATO
Da cinquant'anni a Pizzoferrato troviamo l'attività commerciale di Colarelli. Oggi è un affermato bar e punto di ritrovo dei suoi concittadini e dei turisti di questa splendida zona della valle del Sole. Ritira il premio Carlo Colarelli.

35. ANTONIO PROSPERO VASTO
 L’azienda Antonio Prospero è stata fondata nel 1910 dal nonno Antonio come “forno” (panificio), successivamente nel 1946 il figlio Michele amplia l’attività aggiungendo la vendita di concimi, farine, grano e sottoprodotti. Nel 1966, alla morte di Michele, l’azienda passa al figlio Antonio Prospero, che cambia la strategia aziendale commercializzando per le regioni di Abruzzo e Molise i fertilizzanti delle principali aziende italiane come Puccioni S.p.A, ed estere come Yara, e antiparassitari delle aziende Monteshell e Sipcam.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento