Giovedì, 17 Giugno 2021
Economia

Esercenti: il Comune riapre i termini del bando Famiglie e Commercio

L'iniziativa prevede l'erogazione di buoni di acquisto per le famiglie, spendibili nei negozi cittadini

L'amministrazione comunale teatina riapre i termini del bando Famiglie e Commercio, iniziativa degli assessorati a Innovazione Sociale e Commercio per conferire buoni di acquisto alle famiglie spendibili nei negozi cittadini.

La proroga è stata dettata dalle restrizioni imposte dall’aumento dei contagi registrato sul territorio. “Abbiamo voluto di nuovo dimostrare vicinanza al comparto economico e commerciale della città, oltre che alla comunità in questo momento che vede innalzati al massimo i livelli di difesa sanitaria con la zona rossa. Una scelta, presa di concerto con l’assessore all’Innovazione Sociale Mara Maretti" spiegano il sindaco Diego Ferrara e l’assessore al Commercio Manuel Pantalone.

La chiusura dei termini del bando Famiglie e Commercio slitta al 20 febbraio per gli esercenti, per consentire così a un numero maggiore di esercizi commerciali di aderire, mentre le famiglie sino a fine febbraio potranno fare richiesta dei buoni di acquisto. L'erogazione dovrebbe avvenire entro marzo con una piattaforma ampia di negozi.

"Si tratta di un sostegno importante - riprendono Ferrara e Pantalone - a cui affiancheremo ogni tipo di iniziativa per manifestare non solo solidarietà, ma concreto supporto alla città in questo momento di difficoltà e di esigenza di ripresa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esercenti: il Comune riapre i termini del bando Famiglie e Commercio

ChietiToday è in caricamento