Economia

Enogastronomia come motore dello sviluppo turistico: un incontro a Fossacesia

I trabocchi, un’opportunita’ per fare sistema

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

A Fossacesia in provincia di Chieti, Fausto Faggioli, imprenditore romagnolo e presidente di E.A.R.T.H. Academy (European Academy for Rural Tourism Hospitality), porterà la sua esperienza al Seminario "Enogastronomia come motore dello sviluppo turistico" step del percorso "Opportunità di incontro tra Operatori turistici, nell'ambito del Turismo Enogastronomico" organizzato dalla Confederazione Italiana Agricoltori.

Sono Azioni di sistema nell'ambito del Progetto "La Costa dei Trabocchi che vorrei" e, fuori dagli schemi del marketing tradizionale, i Trabocchi, patrimonio dell'UNESCO, possono rappresentare un viaggio sul Territorio che nel suo percorso condivide ogni tappa con altre realtà imprenditoriali: agricoltori, artigiani, commercianti, etc.

Ma, fattore più importante, è che possono essere il volano per creare quella rete indispensabile per la realizzazione di tutti i progetti: la consapevolezza dell'importanza di fare e di essere un gruppo. Gli operatori turistici devono saper creare rete prima tra di loro e poi on line, slegandosi dalle dinamiche private per abbracciare un progetto di "senso" comune. In un'Italia fatta ancor oggi di tanti "campanili", sarà un grande risultato.

"I Trabocchi": un'opportunità per "fare sistema", quel sistema di cui tutti parlano. Partendo dal Territorio, con un'idea precisa di turismo, mettendo insieme da subito operatori, strutture ricettive e aziende locali che cooperano tra loro con l'obiettivo di valorizzare l'offerta territoriale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enogastronomia come motore dello sviluppo turistico: un incontro a Fossacesia

ChietiToday è in caricamento