menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Covid, l'appello: "Le assunzioni di personale sanitario devono essere stabili, siamo in difficoltà"

Il presidente della Regione Marsilio: "Assunzioni sono l'arma decisiva per potenziare la risposta del servizio sanitario nazionale all'emergenza Covid"

Le assunzioni di personale medico e infermieristico devono essere stabili: questo tema che verrà sottoposto al più presto al Governo dalla conferenza delle Regioni. A riferirlo è il Governatore Marsilio dopo la riunione dei presidenti di Regione, nella quale lo stesso ha posto l'attenzione sul reclutamento del personale sanitario.

"Stiamo avendo grandi difficoltà a reperire personale aggiuntivo - ha dichiarato il presidente della Regione Abruzzo - con avvisi pubblici andati deserti ripetutamente, soprattutto per le destinazioni nei centri minori e più disagiati. E una delle cause dei rifiuti e delle difficoltà sta nella precarietà dei contratti che si propongono".

Secondo Marsilio e i suoi colleghi il problema non si risolve con contratti a termine e assunzioni che durano lo spazio dell'emergenza. "Se sono vere le dichiarazioni di intenti unanimi, e cioè che si deve tornare a investire nella sanità, bisogna offrire contratti stabili. Solo allora (forse) riusciremo a reclutare personale in numero sufficiente, al netto del fatto che, purtroppo, mentre letti e ventilatori si 'fabbricano' in pochi giorni, anestesisti e rianimatori si 'formano' in molti anni di duro studio" ha concluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento