menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Edilizia scolastica: altri 17 istituti adeguati alla normativa antincendio

Dalla regione contributi in conto capitale pari a circa 50 mila euro. Nel chietino coinvolte alcune scuole primarie dello scalo

Altri diciassette edifici scolastici in Abruzzo verranno adeguati alla normativa antincendio con le nuove risorse previste nel "Piano triennale regionale" per l'edilizia scolastica 2018/2020. Lo ha stabilito la giunta regionale. I primi ventuno sono stati già deliberati lo scorso 9 novembre.

Come spiega 'assessore regionale con delega all'Edilizia scolastica, Lorenzo Berardinetti: "Alla scadenza, fissata per il 26 novembre scorso, sono pervenute 21 istanze di contributo ed a seguito dell'istruttoria svolta dagli uffici,ono risultati finanziabili 17 interventi antincendio su tutto il territorio regionale ai quali andranno contributi in conto capitale pari a circa 50 mila euro, per un totale di ulteriori risorse attivate dalla Regione Abruzzo per 833.672,40 euro.

Nel chietino sono coinvolte le seguenti scuole: Celdit, via Lanciano e Salvaiezzi a Chieti Scalo; la scuola secondaria di I Grado “G. Rossetti” di Vasto; la scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di Rocca San Giovanni; la primaria "Sant'Angelo" di Torino di Sangro; la scuola d'infanzia e primaria “M. Della Porta” di Villalfosina. 

 "Si tratta - ha affermato l'assessore Beradinetti -di proposte per la realizzazione di piccoli ma significativi interventi, che prevedono  esclusivamente opere per l'adeguamento antincendio, finalizzate all'ottenimento della relativa certificazione.  Una ulteriore buona notizia per i Comuni ed un altro passo verso una riqualificazione generale del patrimonio edilizio scolastico della nostra regione, che passa necessariamente attraverso la messa in sicurezza e l'adeguamento alle normative vigenti degli edifici, nei quali trascorrono le giornate i nostri studenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento