Economia

Disoccupazione giovanile al 19% in provincia di Chieti: Confartigianato rispolvera l'apprendistato

Confartigianato apre lo sportello Apprendistato per fornire informazioni utili su una forma contrattuale vantaggiosa per i giovani. Negli ultimi quattro anni il tasso di disoccupazione giovanile in provincia è aumentato del 7,5%

La Confartigianato Chieti apre uno sportello per fornire assistenza, nozioni e delucidazioni sul contratto di lavoro di apprendistato, in base alla legge numero 167 del 2011.

“L’apprendistato, presenta vantaggi notevoli per le aziende che scelgono questo tipo di contratto per assumere ragazzi alle prime armi -afferma Daniele Giangiulli, direttore provinciale Confartigianato Chieti e può aiutare a combattere il fenomeno della disoccupazione giovanile che nel nostro territorio ha raggiunto percentuali ragguardevoli”.

Non a caso nella provincia di Chieti, secondo i dati elaborati dall’Ufficio studi di Confartigianato e relativi all’annualità 2012, soltanto il 42,2% degli under 35 lavora con un eloquente segno -5,8% di tasso di occupazione registrato rispetto agli anni 2008-2012.

Il tasso di disoccupazione giovanile, in provincia di Chieti, nel 2012 è stato pari al 19,6% con la tendenza confermata nel 2013.

“Bisogna subito voltare pagina. Diventa necessario. tornare a dare ai giovani un’opportunità di lavoro che deve passare, giocoforza, attraverso l’utilizzo del contratto da apprendistato che anticipa, spesso e volentieri, le assunzioni vere e proprie” conclude Giangiulli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disoccupazione giovanile al 19% in provincia di Chieti: Confartigianato rispolvera l'apprendistato

ChietiToday è in caricamento