Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia

Nove dipendenti del Ciapi rischiano il licenziamento dopo anni di battaglie giudiziarie

Il caso è stato sollevato in commissione regionale Vigilanza dal Pd: a ottobre scadono le 28 settimane possibili di proporga della cassa integrazione in deroga

Nove dipendenti del Ciapi rischiano il licenziamento dopo una lunga battaglia giudiziaria per il pagamento dello stipendio e il caso è arrivato in Regione, sollevato dai consiglieri del Partito Democratico Silvio Paolucci e Antonio Blasioli in commissione Vigilanza.

A ottobre, infatti, scadranno le 28 settimane possibili di proporga della cassa integrazione in deroga. E, al termine di questo periodo, i 9 dipendenti rischiano concretamente il licenziamento.

"A due anni di distanza, e nonostante gli annunci di progetti di legge per il riassorbimento del personale - dicono i consiglieri del Pd - nulla è stato proposto al consiglio e noi chiediamo con forza all’attuale giunta la convocazione di un tavolo con i capigruppo, affinchè venga illustrata questa proposta, se davvero c’è. Non vorremmo trovarci a ridosso di ottobre con la cessazione dei contratti di lavoro e senza alcuna certezza sul futuro occupazionale dei lavoratori. Non vogliamo che siano ancora i lavoratori a pagare la lentezza di questa giunta - aggiungono Paolucci e Blasioli - Chiediamo con urgenza che si convochino dipendenti, liquidatori e capigruppo, assieme al rappresentante della Giunta, e che gli impegni presi a febbraio 2020 diventino realtà, con percorso e tempi certi".

In commissione Vigilanza è emerso che "il commissario liquidatore non si è ancora attivato, nonostante la delibera di giunta regionale con cui si riconosce un credito dell’associazione Ciapi per oltre 5 milioni verso la Regione Abruzzo". La delibera 558 del 2014, ricordano i consiglieri di centrosinistra, "è stata già oggetto di tre diversi provvedimenti giudiziari del tribunale di Chieti. Nulla giustifica il mancato adempimento a tutela delle liquidità dell’associazione Ciapi verso i dipendenti", concludono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nove dipendenti del Ciapi rischiano il licenziamento dopo anni di battaglie giudiziarie

ChietiToday è in caricamento