Economia Ortona

Pasta lunga e corta: la De Cecco inaugura due nuove linee di produzione a Ortona

Un investimento di 30 milioni di euro che consentirà di incrementare i volumi produttivi dell'azienda di Fara San Martino. La De Cecco è il terzo gruppo pastaio nel mondo

Sono state inaugurate questa mattina nello stabilimento di Ortona le due nuove linee di produzione della pasta, una per i formati lunghi e una per quelli corti, del gruppo De Cecco.

Un investimento di 30 milioni di euro che consentirà di incrementare i volumi produttivi dell'azienda di Fara San Martino.

Presente al'avvio delle due nuove linee anche il presidente della Regione, Gianni Chiodi: "L'avvio di due linee di produzione - ha detto Chiodi - è la migliore risposta alla crisi economica internazionale ma soprattutto è il segnale di un Abruzzo che resiste. La De Cecco è un'eccellenza per l'Italia, ma per noi abruzzesi rappresenta di più: un segno distintivo ed un esempio di un territorio che riesce a produrre lavoro e ricchezza".

UN'AZIENDA CHE CRESCE Il presidente del Gruppo, Filippo De Cecco, nel corso della mattinata ha fornito alcuni dati economici dell'azienda: nel 2000 il fatturato del Gruppo era di 193 milioni di euro; nel 2012 lo stesso dato è salito a 393 milioni di euro con un +5% rispetto al 2011 mentre fatturato estero ha raggiunto quello nazionale di 230 milioni di euro. Nel 2012 il Gruppo De Cecco ha prodotto 2 milioni di quintali di pasta, diventando così il 3 gruppo pastaio nel mondo.

Col nuovo investimento nel solo stabilimento ortonese la capacità produttiva aumenterà di duemila quintali ogni 24 ore per complessivi 1,2 milioni di quintali annui.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasta lunga e corta: la De Cecco inaugura due nuove linee di produzione a Ortona

ChietiToday è in caricamento