menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di archivio

immagine di archivio

Dayco in sciopero contro la delocalizzazione: la direzione aziendale incontra sindacati ed Rsu

L'incontro nel primo pomeriggio nella sede di Confindustria a Pescara. Ieri l'assemblea dei lavoratori davanti ai cancelli

La Dayco apre al confronto dopo il primo dei quattro giorni di sciopero negli stabilimenti di Chieti e Manoppello.

L'Azienda ha convocato un incontro alle ore 14 di oggi nella sede di Confindustria a Pescara con le organizzazioni sidnacali e le Rsu "al fine di favorire un utile momento di confornto e chiarimento fra le parti" si legge nella mail inviata. Che ci sia la volontà di aprire uno spiraglio da parte della multinazionale?

Lo sciopero è stato proclamato dalle Rsu e dalle segreterie regionali di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil al termine dell'incontro avuto presso il Ministero dello Sviluppo economico, definito "insoddisfacente". Ieri mattina i lavoratori dei due siti produttivi hanno tenuto un'assemblea unica.

L'ultimo sciopero alla Dayco risale allo scorso 23 agosto: in quella occasione la Rsu aveva evidenziato il depotenziamento delle strutture abruzzesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento